News 2 min

Final Fantasy VII Advent Children, arriva il remaster 4K HDR

Nuova versione in arrivo per il lungometraggio in computer grafica

Il film in computer grafica Final Fantasy VII Advent Children, uscito originariamente nel 2005, sarà oggetto di una versione rimasterizzata in 4K HDR prevista per il mese di giugno.

Dopo il grande successo di Final Fantasy VII Remake, che ha registrato vendite milionarie, è comprensibile che Square Enix abbia tutte le intenzioni di continuare a dedicarsi attivamente al supporto del franchise.

Recentemente è terminato il periodo di esclusiva temporale del titolo, garantito a Sony per un anno a partire dal 10 aprile 2020, giorno del lancio, e proprio per questo si è parlato della possibilità che l’action RPG possa approdare su altre piattaforme.

È girato inoltre un rumor, non verificato, secondo cui Microsoft sia intenzionata a introdurre il titolo direttamente all’interno di Xbox Game Pass.

Un destino analogo toccherà a Final Fantasy XVI: è stato infatti ufficializzato che anche per il nuovo episodio si parlerà di un’esclusiva temporale.

 

L’uscita della nuova versione del lungometraggio precederà di soli due giorni quella di Final Fantasy VII Remake Intergrade, versione esclusiva per PlayStation 5 che conterrà, oltre a un upgrade tecnico, anche un nuovo episodio dedicato alla ninja Yuffie Kisaragi.

Il remaster in 4K HDR, il cui annuncio inaspettato è arrivato nella giornata di oggi, sarà dunque disponibile per l’8 giugno 2021.

Final Fantasy VII Advent Children, diretto da Tetsuya Nomura e scritto da Kazushige Nojima, è ambientato due anni dopo le vicende del settimo capitolo della saga e approfondisce alcuni elementi della trama principale rimasti in secondo piano nel gioco originale.

Questa la sua descrizione ufficiale, riportata da Game Informer:

«Continuando la storyline basata sulla hit per PlayStation Final Fantasy VII, due anni sono passati da quando le rovine di Midgar si ergono a testamento del sacrificio fatto per portare la pace. 

Ad ogni modo, il mondo affronterà presto una nuova minaccia. Una misteriosa malattia si sta diffondendo velocemente.

Vecchi nemici stanno tornando. E Cloud, che ha lasciato la vita dell’eroe per vivere in solitudine, deve farsi avanti ancora una volta».

La pellicola, che in origine sarebbe dovuta durare circa venti minuti, riuscì ad aggiudicarsi un premio all’interno dello Sitges Film Festival e dell’American Anime Awards, oltre ad accontentare lo zoccolo duro dei fan.

Nel mentre, l’attesa per la seconda parte del remake si fa sempre più insistente e sembra che potrebbe addirittura resuscitare un personaggio inaspettato.

Stando a quanto affermato dal director Tetsuya Nomura in una recente intervista rilasciata a Famitsu, Final Fantasy VII Remake Parte 2 dovrebbe sfruttare appieno le potenzialità di PlayStation 5.

Vi segnaliamo inoltre che è disponibile un video confronto tra la versione PS4 e PS5 della prima parte del remake, quella cioè già disponibile per l’acquisto.

Per chi fosse interessato a rivivere le gesta di Cloud su console di nuova generazione, vi ricordiamo che è possibile effettuare il preorder di Final Fantasy VII Remake Intergrade a prezzo scontato.

Non avete ancora acquistato Final Fantasy VII Remake? Adesso potete farlo su Amazon a un prezzo scontato.