In Assassin’s Creed Valhalla i combattimenti saranno brutali

Gli sviluppatori di Assassin's Creed Valhalla anticipano che i combattimento riprenderanno le caratteristiche per cui sono noti i guerrieri norreni

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 4 Maggio 2020 - 13:16

Dobbiamo ancora vedere in azione Assassin’s Creed Valhalla, che sarà mostrato il prossimo 7 maggio durante l’appuntamento con la next-gen su Inside Xbox, ma sono già trapelati alcuni dettagli. Sappiamo, ad esempio, che il nostro Eivor sarà personalizzabile in sesso e aspetto, che potrà brandire due armi, una per mano, e che potrà anche esibirsi in attività secondarie, oltre che in esplorazioni sui fiumi per trovare risorse e aree da razziare.

Per quanto riguarda i combattimenti, qualche altro piccolo dettaglio di contesto – dopo le analisi del professor Roberto Pagani che vi avevamo riportato – arriva direttamente da Darby McDevitt, a capo del team per la narrativa del gioco di casa Ubisoft, che ci anticipa che essendo il gioco storicamente accurato, gli scontri saranno particolarmente brutali.

In Assassin’s Creed Valhalla i combattimenti saranno brutali

Nella cultura norrena, spiega lo scrittore, contava molto l’onore, e sarà un valore che ritroverete anche nel gioco:

Avremo sicuramente il classico feeling del razziare, dei combattimenti brutali. Parliamo di una cultura che teneva in alta considerazione l’onore, non la virtù. Con i loro dèi e la loro cultura, non si trattava di peccato o virtù: si trattava di onore e reputazione. È di queste persone che stiamo parlando, e volevamo farvi immergere in tutto questo.

Vi ricordiamo che Valhalla arriverà ufficialmente su PC (Epic Games Store, Ubisoft Store), PS4, Xbox One e Stadia alla fine dell’anno. Il gioco è atteso anche su PlayStation 5 e Xbox Series X – piattaforma su cui conterà anche sulla tecnologia di Smart Delivery, che vi consentirà di comprarlo su una sola console Xbox e giocarlo su entrambe.

L’accoglienza per il titolo per il momento è stata molto calda: il suo trailer ha superato quello di Odyssey e anche le prenotazioni su Amazon non si stanno facendo attendere.

Fonte: Stevivor




TAG: assassin's creed valhalla