News 1 min

The Game Awards mostrerà tanti giochi, ma c’è almeno un’assenza illustre

Durante i The Game Awards saranno molti i giochi a mostrarsi, arrivano le prime conferme di presenza ma anche di assenze e pure illustri.

Manca poco ai The Game Awards 2022, evento che premierà i migliori videogiochi ma ne annuncerà anche di altri.

L’evento è stato spesso il palcoscenico per mostrare Death Stranding (lo trovate su Amazon) nel corso degli anni, giusto per fare un esempio.

Tradizione che potrebbe ripetersi molto presto con il sequel, perché Death Stranding 2 sembra tra i giochi che comprariranno durante la manifestazione di Geoff Keighley.

Tra questi c’è sicuramente anche Tekken 8, la cui presenza è stata confermata di recente in occasione della kermesse.

Per tanti giochi che vengono confermati, accennati o al centro di sospette presenze, ce ne sono alcuni che invece non ci saranno sicuramente.

Tra questi c’è anche un eventuale nuovo Mortal Kombat, che sicuramente non farà parte degli annunci dei The Game Awards.

Lo ha confermato lo stesso Ed Boon su Twitter:

«4 anni fa ai Game Awards siamo riusciti a fare un annuncio a sorpresa di MK11, che si è rivelato fantastico. Forse troppo fantastico, poiché molti pensavano che avremmo ripetuto quel trucco peril nostro prossimo gioco. Grazie per l’anticipazione, ma non siamo ancora pronti ad annunciare il prossimo gioco NRS.»

È da tanto tempo che un gioco del franchise non appare, e molti speravano proprio nei The Game Awards per poter rivedere finalmente uno dei picchiaduro più famosi.

Anche perché di recente proprio Ed Boon aveva fatto ben sperare per il futuro prossimo del franchise, con la conferma che tra i prossimi giochi in sviluppo ci sono proprio Mortal Kombat 12 o Injustice 3.

Anche perché gli unici giochi annunciati relativi al franchise non sono un granché, come il prossimo open world di Mortal Kombat che però non è così esaltante come sembra.

Chissà se la serie potrà tornare nell’altro evento di Geoff Keighley, che dopo i The Game Awards tornerà con una nuova Summer Game Fest.