News 1 min

Switch Pro, Nintendo lascia la porta aperta per un annuncio nel 2021

La Grande N sorprende con un'apertura inaspettata

Switch Pro potrebbe essere più vicina, almeno stando all’apertura di Nintendo nel corso dell’ultimo resoconto per la chiusura del trimestre fiscale di stamattina.

Come riferisce Takashi Mochizuki del Wall Street Journal, il presidente Shuntaro Furukawa ha utilizzato delle espressioni che lasciano intendere come la Grande N sia impegnata nella progettazione di un annuncio per il terzo modello della sua console ibrida, e che quest’annuncio potrebbe arrivare a stretto giro.

Mochizuki afferma che Nintendo ha spiegato di avere abbastanza componenti per produrre e vendere Switch attualmente, per cui non dovrebbero esserci grossi problemi di reperibilità.

Tuttavia, la domanda più forte del previsto potrebbe rendere alcune versioni più difficili da trovare di altre in Giappone.

Quanto a Switch Pro, Nintendo non sta «programmando di fare un annuncio presto dal momento che abbiamo la versione di Mario a febbraio, la versione di Monster Hunter a marzo».

Il giornalista suggerisce però che «il capo di Nintendo lo scorso anno ha detto di non stare programmando il lancio di un nuovo modello nel 2020. Oggi invece ha detto solo “presto”. Quindi questo significa…?».

Visto il successo di Nintendo Switch, che ha appena superato le vendite del 3DS, quest’apertura è abbastanza sorprendente.

Il presidente di Nintendo of America aveva spiegato abbastanza candidamente che non c’erano grosse ragioni per avere un nuovo modello così presto, in effetti.

Ma che la casa di Kyoto abbia in cantiere una terza versione, con tanto di nome che pare essere già stato scoperto, sembra ormai cosa nota.

Sarà una questione di determinare soltanto la finestra migliore per un annuncio e un lancio, che dovrebbe dare filo da torcere alle console next-gene con una potenza tale da supportare il 4K.

Non avete ancora Nintendo Switch? Potete recuperarlo su Amazon al miglior prezzo!