News 2 min

Skyrim sta per avere un “sequel”, ma non è quello che pensate

Da Tamriel all'Impero Romano.

The Elder Scrolls V Skyrim è, senza dubbio, uno dei capitoli più amati della celebre saga di action RPG fantasy di Bethesda.

Il gioco, disponibile da tempo anche su Nintendo Switch, è infatti divenuto con gli anni un vero e proprio cult immortale.

E se l’attesa per il sesto capitolo della saga è alta (nonostante sia stato il grande assente all’E3 2021, al netto di un curioso Easter Egg), i giocatori continuano a vivere il “vecchio” Skyrim come fosse la prima volta.

Se già con la mod Assault on Valenwood avevamo esplorato zone di Tamriel mai viste prima, qualcuno ora sembra essersi davvero superato.

The Forgotten City è infatti una mod che prende la normale esperienza fantasy di Skyrim e la trasforma in una vera e propria avventura investigativa.

Da avventuriero a detective in passo e breve, tanto che saremo chiamati a capire chi ha trasformato in statue d’ror ogni essere umano all’interno di quella che sembrerebbe essere una vera e propria città durante gli anni dell’Impero Romano.

The Forgotten City racconta una storia oscura e assolutamente non lineare in una cittadella sotterranea, basata sulle antiche rovine Dwemer.

I modelli dei personaggi sono presi di peso dallo Skyrim originale, così come un gran numero di azioni sembrano essere identiche a quelle del gioco Bethesda (come usare l’arco o uccidere i nemici in modalità silenziosa).

Dopo aver fatto vincere diversi premi al creatore della mod, The Forgotten City sta per diventare un gioco a sé stante.

 

The Forgotten City otterrà infatti un aggiornamento davvero sostanzioso grazie a Unreal Engine 4, oltre ad aver ricevuto anche una sovvenzione per lo sviluppo da parte di Epic Games.

Il creatore del progetto, Modern Storyteller, ha anche avuto modo di consultarsi con l’animatore capo di Obsidian Entertainment, Shon Stewart, per creare nuove animazioni durante i dialoghi coi vari NPC.

L’uscita di The Forgotten City è inoltre davvero vicinissima, visto che il progetto arriverà su PC (via Steam), Xbox One, Xbox Series X|S, PS4 e PS5 il 28 luglio prossimo, mentre una versione Switch è prevista per il terzo trimestre del 2021.

Sempre parlando di Skyrim, avete già visto anche il video che mostra lo spettacolare scontro tra Inigo ed un Falmer?

E che un fan ha deciso di ricreare la la mappa del quinto The Elder Scrolls grazie a una versione intagliata a mano su legno, davvero unica?

Infine, su SpazioGames abbiamo riepilogato tutto ciò che sappiamo attualmente su Starfield, che è stato appositamente definito come «Skyrim nelle stelle».

Se volete mettere le mani su Skyrim a prezzo davvero molto basso su PS4, recuperate questa offerta su Amazon Italia!