News 2 min

Skyrim, la “nonna” è ora un personaggio reclutabile

Un'interessante mod ci permette di reclutare un personaggio inaspettato

The Elder Scrolls V Skyrim ha rappresentato una pietra miliare nell’ambito dei GDR, e rimane un caposaldo a distanza di 10 anni dall’uscita, con una community di modder costantemente attiva.

L’ultimo capitolo della saga di Bethesda (se escludiamo le versioni online e gli episodi action come Blades) detiene un posto speciale nel cuore dei videogiocatori, che attendono ormai con ansia, e forse con un pizzico di rassegnazione, buone nuove su The Elder Scrolls VI.

Sul nuovo gioco non si sa ancora molto. Annunciato nel corso dell’E3 2018, il titolo è poi sparito dai radar, lasciando la community a bocca asciutta, con qualche fan che ha immaginato come potrebbe essere.

Sappiamo che la software house è attualmente al lavoro su Starfield, progetto sci-fi open world altrettanto atteso. In questo caso, abbiamo motivo di ben sperare: sembra che il titolo potrebbe vedere la luce davvero molto presto.

Nel (fruttuoso) tentativo di ingannare l’attesa, un fan ha rimesso le mani su Skyrimpubblicando una mod che ci permette di introddure Shirley Curry nel gioco.

Per chi non la conoscesse, stiamo parlando di una YouTuber di 85 anni che condivide sulla piattaforma online i gameplay di alcuni titoli Bethesda, come Fallout 4 e lo stesso Skyrim.

Rapidamente rinominata “Nonna di Youtube”, l’arzilla signora è riuscita a raccogliere un buon numero di utenti che la seguono costantemente.

L’autore della mod ha così descritto la sua nuova opera:

«Shirley Curry, l’amata Nonna di Skyrim, è disponibile come compagna da reclutare all’interno del gioco!

Vi seguirà nelle vostre avventure, ma non aspettatevi che porterà semplicemente il vostro carico!

Ha personalità da vendere e sicuramente riuscirà a essere un’amica (e una nonna), prima che un’alleata!».

L’allegra signora è stata trasposta nei panni di una guerriera in possesso di un’enorme spada e di un arco, e potremo assoldarla dopo aver completato una breve missione secondaria.

Non mancherà una backstory per approfondirne il passato attraverso dialoghi divertenti, realmente ispirati a quanto raccontato da Shirley sul suo canale.

Skyrim continua a essere un gioco pieno di curiosità e segreti da scoprire, anche a distanza di anni: di recente (sempre grazie a una mod) è diventato possibile esplorare un’inedita provincia di Tamriel che non mancherà di suscitare la curiosità dei fan.

Non mancano gli aspetti più realistici: un contenuto aggiuntivo ci permette di accarezzare i cani con la gradita introduzione di tre nuove animazioni.

Se nell’attesa di The Elder Scrolls VI speravate di mettere le mani suun altro RPG dalle dimensioni imponenti come Elden Ring, sappiate che dovrete rivedere la vostra strategia: il nuovo titolo di From Software sembra essere stato rinviato a data da destinarsi.

Se siete curiosi di scoprire (o riscoprire) alcuni titoli del catalogo Bethesda, potete considerare di approfittare del prezzo di Amazon su Fallout 4.