News 2 min

Il nuovo JRPG Square Enix “plasmerà i prossimi 10-20 anni del franchise”

Il nuovo capitolo della saga di giochi di ruolo avrà tantissimo da dire.

Come saprete, Square Enix è al momento impegnata sul prossimo capitolo della serie di Dragon Quest, chiamato Dragon Quest XII: The Flames of Fate.

Considerando la bellezza del capitolo precedente, è più che ovvio che gli occhi dei fan siano tutti puntati sul nuovo capitolo del franchise.

Dopotutto, la saga JRPG in questione è sicuramente uno dei franchise più popolari in Giappone, al punto che c’è chi anche chi è disposto a sposarsi celebrando il proprio matrimonio con gli anelli ufficiali.

Il dodicesimo capitolo, che sfrutterà l’Unreal Engine 5, si è del resto mostrato in un primo trailer che lascia bene sperare.

Ora, il presidente e CEO di Square Enix Yosuke Matsuda ha dichiarato nell’ultimo numero della rivista di giochi giapponese Weekly Famitsu (via MNN) che il gioco è stato sviluppato pensando al futuro.

Matsuda-san ha infatti specificato che il team sta pensando di prendere in considerazione con il gioco i prossimi dieci o addirittura vent’anni del franchise.

Dragon Quest XII è stato sviluppato tenendo conto dei prossimi 10-20 anni della serie. Ci sono parti che rimangono coerenti con l’immaginario tradizionale di Dragon Quest, ma sono necessari anche nuovi elementi. Dopotutto, come marchio abbiamo sempre bisogno di innovare.

Non è chiaro come il team di sviluppo stia cercando di raggiungere questo obiettivo, ma sarà sicuramente interessante scoprirlo nei prossimi mesi, non appena il gioco tornerà a mostrarsi.

Magari, Square ha intenzione di realizzare un prodotto longevo sulla falsariga di Final Fantasy XIV, che ormai gode di ottima salute sino dal lontano 2010.

Al momento in cui scriviamo non è chiaro come e quale campagna per giocatore singolo offrirà il nuovo Dragon Quest XII: The Flames of Fate, e se lo farà esattamente come i vecchi capitoli della saga.

Parlando sempre di grandi classici, avete letto quale gioco Square ha compiuto oggi ben 20 anni dalla sua uscita originale?

I fan di Final Fantasy avranno anche visto sicuramente i personaggi del settimo capitolo riprodotti con una stampante 3D.

Dopotutto, Intergrade è comunque già stato in grado di stupire i giocatori, includendo, oltre al DLC Intermission dedicato a Yuffie, anche un nuovo finale esclusivo per PS5).

Avete giocato l’avventura del principe Noctis? Nel caso di risposta negativa, potete immergervi in Final Fantasy XV grazie all’ottimo prezzo di Amazon.