News 2 min

Come sarebbe God of War in Egitto? Lo svela uno splendido concept

Domanda impegnativa, ma la risposta convince

Il PlayStation Showcase 2021 ha portato con sé la rivelazione di God of War Ragnarok, per la gioia di tutti i fan che attendevano novità sul futuro di Kratos e Atreus.

Il sequel del titolo lanciato nel 2018 su PS4 punta ancora una volta sul setting norreno e sembra promettere davvero bene, al netto di qualche polemica nata in seguito all’aspetto di alcuni personaggi.

Ciò che sappiamo con certezza è che Ragnarok porterà a compimento la saga norrena, e di conseguenza non sarà il secondo capitolo di un’ipotetica trilogia, come molti avevano ipotizzato.

Sui motivi di questa scelta si è già espresso Cory Barlog, creative director di God of War che ha recentemente lasciato il posto a Eric Williams.

Il franchise creato da David Jaffe è indissolubilmente legato alla mitologia, prima quella greca e poi quella norrena, ma come apparirebbero Kratos e Atreus “trapiantati” in Egitto?

La risposta arriva da una splendida concept art che prende per buona l’ipotesi che, una volta conclusasi la parentesi nordica, la saga potrebbe introdurre elementi provenienti dalla mitologia egizia.

L’autore dell’immagine che trovate qui sotto, segnalata anche da GameRant, è Eric Ryan, concept artist con esperienza decennale nel campo cinematografico e videoludico già artefice di alcuni concept per God of War Ascension:

God of War Egyptian Concept Art (by Eric Ryan) from PS4

La splendida illustrazione di Ryan rende assolutamente credibili i protagonisti in un’ambientazione estranea a quelle a cui i giocatori sono stati abituati finora, che adesso appare ancora più convincente per il futuro di God of War.

Va detto che nell’immagine non manca davvero nulla: dalle tipiche piramidi agli immancabili scheletri che ben si adattano a un setting del genere per finire con un enorme e minaccioso faraone a campeggiare sullo sfondo.

Ricca di dettagli, l’interpretazione di Eric Ryan risulta davvero efficace e propone un’intrigante spunto tematico che Santa Monica Studio non dovrebbe assolutamente sottovalutare.

Tornando al presente, la finestra di lancio di Ragnarok sembra essere al sicuro da ulteriori rinvii: l’appuntamento è sempre per il  2022 su PS4 e PS5, come confermato da PlayStation.

Se non sapete più come ingannare l’attesa per il nuovo capitolo, una nuova immagine ufficiale potrebbe tenervi impegnati nel tentativo di “decifrare” le prossime svolte della storia.

Alcuni personaggi visti nell’episodio precedente faranno il loro ritorno anche in Ragnarok, ma il loro aspetto cambierà. Se vi state chiedendo come e quanto, una serie di confronti fotografici è qui per fugare tutti i vostri dubbi.

Se l’ambientazione norrena è ciò che fa per voi e non avete ancora giocato Assassin’s Creed Vahalla, è arrivato il momento giusto per farlo approfittando del prezzo suggerito da Amazon.