News 2 min

C’è un horror in Unreal Engine 5 che ha una grafica “da paura”

Team Clout mostra il suo terrificante ILL: guarda il trailer.

Team Clout ha rivelato ufficialmente il suo prossimo progetto indie, ILL, con un breve teaser in-game, che sembra già realmente sbalorditivo grazie alla potenza dell’Unreal Engine 5.

In attesa che serie come quella di Silent Hill tornino sulle scene, è ovvio che programmatori da ogni parte del mondo si dilettino con uno dei generi più amati di sempre.

Tra questi anche Slitterhead, il nuovo titolo horror di Keiichiro Toyama, papà del primo Silent Hill oltre che di Forbidden Siren.

Oltre a un altro titolo di matrice psicologica chiamato Stray Souls, il quale ha da poco ricevuto una demo alpha che strizza l’occhio proprio al franchise Konami.

Epic Games ci ha già mostrato la potenza dell’Unreal Engine 5 in varie occasioni dal suo lancio nel 2020, sebbene i primi frutti di questo straordinario motore grafico verranno mostrati solo nei prossimi mesi.

Team Clout ha ora deciso di mettere il mostra il loro prossimo titolo horror, il quale è stato mostrato al pubblico in un teaser trailer che trovate nel tweet sottostante (via DualShockers).

Come mostrato nel trailer, gli oggetti, l’ambiente e l’illuminazione sembrano assolutamente stupefacenti, grazie ovviamente alla versatilità dell’UE5.

Impostato come un FPS horror, il gioco ci darà modo di affrontare creature mutate, all’interno di gelidi scenari in grado di restituire un’atmosfera agghiacciante.

Sfortunatamente, ILL non ha al momento alcuna finestra di rilascio o piattaforma di destinazione, sebbene è molto probabile che possa uscire sia su PC che su console current-gen (vale a dire PS5 e XBX).

Se parlando di giochi horror, il misterioso Abandoned è pronto a tornare, sebbene il director Hasan Kahraman chiede agli utenti di smetterla con atteggiamenti tossici.

Ricordiamo che il Prologo dovrebbe diventare giocabile già durante i primi mesi del 2022: gli sviluppatori hanno annunciato che «a breve» dovrebbe essere comunicata la data definitiva.

Infine, se vi va, date un’occhiata anche alla classifica dei migliori e peggiori capitoli della saga di Silent Hill, giusto per rimanere in tema.

Vi mancano le atmosfere di tensione di Silent Hill, ma lo sapevate che in Resident Evil Village c’è una sezione ispirata proprio al franchise Konami?