News 2 min

Call of Duty Warzone, il nuovo anti-cheat è già sotto attacco? C’è un leak

Il nuovo sistema anti-cheat di Call of Duty Warzone sarebbe già stato leakato dagli hacker.

Proprio pochi giorni fa, Activision aveva annunciato in modo trionfale Ricochet, il nuovo sistema anti-cheat implementato su Call of Duty Warzone per mettere un freno agli imbroglioni una volta per tutte.

Il fenomeno dei cheater si è infatti rivelato uno dei problemi costantemente più difficile da affrontare, al punto da aver reso necessaria la creazione di un nuovo sistema da implementare anche su Call of Duty Vanguard: tuttavia, se le indiscrezioni venissero confermate, la situazione potrebbe non essere così rosea come il publisher sperava.

Gli autori di Call of Duty avevano infatti fatto sapere che per i cheater non ci sarebbe stata alcuna tolleranza, svelando orgogliosamente il nuovo ambizioso sistema per combatterli.

Le ultime indiscrezioni potrebbero però rappresentare una vera e propria doccia fredda per i fan, che stanno attendendo con entusiasmo le novità da paura di Halloween.

Secondo quanto riportato dal noto insider ModernWarzone (via Game Rant), la community potrebbe presto fare i conti con una brutta notizia: pare infatti che Ricochet sia già stato leakato da diversi hacker.

Sembra che diversi produttori dei cheat di Warzone siano già riusciti a mettere le mani sul codice del nuovo sistema ideato per combattere gli imbroglioni e che lo stiano già studiando modi per riuscire a batterlo.

ModernWarzone avrebbe avuto modo di confermare la notizia attraverso diverse fonti, che comprensibilmente preferiscono mantenere l’anonimato.

Se questo leak venisse confermato ufficialmente, si tratterebbe di una pessima notizia per la community di Call of Duty Warzone e per i fan di Vanguard: non ci vorrebbe infatti molto tempo prima che gli hacker capiscano come bypassare nuovamente i controlli.

C’è comunque da dire che Ricochet dovrebbe essere in grado di imparare ed evolversi continuamente, diventando dunque sempre più abile a scovare i cheat: c’è dunque la possibilità che il sistema riesca comunque a combattere gli imbroglioni.

Activision non ha ancora confermato la notizia: invitiamo naturalmente a prendere dunque l’indiscrezione con le dovute precauzioni e vi terremo naturalmente aggiornati sulle nostre pagine, qualora emergessero ulteriori novità sulla vicenda.

Ricordiamo che da pochi giorni è partita la Stagione 6 di Call of Duty Warzone, che ha portato il gran finale della Guerra Fredda.

Gli sviluppatori hanno svelato la Roadmap della sesta stagione con tutte le novità in arrivo: tra queste c’è anche l’evento di Halloween, che sarà disponibile dal 19 ottobre.

Segnaliamo inoltre che la scorsa settimana il gioco è stato aggiornato nuovamente, risolvendo molti dei problemi noti ed apportando alcune modifiche alla modalità Iron Trials ’84.

In attesa che Vanguard sia finalmente disponibile, su Amazon potete sempre recuperare Call of Duty Black Ops Cold War a un prezzo speciale.