News 2 min

Call of Duty Vanguard è stato ignorato per colpa di Fortnite (e non solo)

Perché Call of Duty Vanguard non ha venduto come sperato?

Questo è l’anno dei grandi flop, parlando delle produzioni più blasonate, e tra queste sfortunatamente c’è anche Call of Duty Vanguard.

Lo sparatutto di Activision ha dovuto cedere il passo a Battlefield 2042 che, a dirla tutta, non sta facendo neanche lui la migliore delle impressioni dal lancio.

Il titolo di DICE è stato così disastroso al lancio, che anche Farming Simulator è riuscito a batterlo su Steam. Non ci credete? Ecco le prove.

Ma tornando a Call of Duty Vanguard, l’uscita del titolo è stata così sottotono che anche gli sviluppatori sono stati costretti ad ammetterlo, alla fine.

La modalità zombie è quella che garantisce un sano divertimento con un paio di buoni amici.

Ogni volta che esce un nuovo Call of Duty il pubblico va in brodo di giuggiole e, pur con i suoi difetti in ogni edizione, si tratta di una produzione che traina spesso le vendite dell’anno.

Eppure, con Vanguard, le cose non sono andate così. I colleghi di Game Industry hanno chiesto direttamente ai giocatori perché abbiano snobbato il titolo, e le risposte sono molto interessanti.

Il dubbio dei colleghi è stato il seguente: delle 671 persone intervistate, 284 hanno dichiarato di aver comprato un Call of Duty negli ultimi 5 anni, mentre 59 (29%) di questi non hanno comprato Vanguard.

Cosa è successo al 79% dei fan di Call of Duty? Cosa li ha fatti desistere dall’acquisto?

Vi riportiamo intanto il grafico con i risultati, per poi commentarli insieme subito sotto:

Immagine: Game Industry

Intorno al 20%, poco sotto e poco sopra, troviamo motivazioni come “non mi interessano i giochi nella Seconda Guerra Mondiale”, “le recensioni mi hanno fatto cambiare idea”, “sono felice di giocare a Warzone”, “sto aspettando altri giochi” e “altro”. Il 34% dichiara di aver “giocato a troppi COD” negli anni, mentre la maggioranza, il 55%, ha dichiarato di “essere impegnato a giocare con altri giochi”.

Insomma, i game as a service come Fortnite hanno minato l’interesse del pubblico verso Call of Duty Vanguard, e non aiuta il mega evento che arriverà nel battle royale di Epic Games.

Intanto i dati sono molto chiari: Call of Duty Vanguard rappresenta il peggior lancio della serie da 14 anni a questa parte.

Il team di sviluppo ed il publisher ne stanno provando di ogni, tanto che il titolo sarà gratis addirittura per un periodo.

Se siete fan della serie, su Amazon potete recuperare anche Call of Duty Black Ops Cold War a un prezzo speciale.