News 2 min

Call of Duty Vanguard, il lancio è disastroso: l’ammissione degli sviluppatori

Anche gli sviluppatori di Call of Duty Vanguard hanno ammesso che il lancio ha avuto tantissimi problemi.

Nonostante le ambizioni mai nascoste da parte di Activision e di Sledgehammer Games, Call of Duty Vanguard attualmente non sembra essere riuscito a conquistare la fiducia del pubblico, a causa di un lancio piuttosto burrascoso.

Le prime settimane di Call of Duty Vanguard hanno infatti visto gli utenti alle prese con tanti problemi, tra un bilanciamento poco ottimale e diversi bug da risolvere, al punto che perfino gli sviluppatori hanno dovuto ammettere che la situazione non è stata esattamente idilliaca.

Per rendere meglio la misura di questo insuccesso, bisogna ricordare che Call of Duty Vanguard è stato il peggior lancio della serie da 14 anni: era dai tempi di Modern Warfare che un capitolo non vendeva così poco al lancio, seppur in quel caso riuscì a conquistare il proprio meritato successo dopo poco tempo, contribuendo a plasmare il genere come oggi lo conosciamo.

Per provare a risollevarne le sorti, gli sviluppatori avevano perfino deciso di rendere gratuito il multigiocatore dopo sole due settimane per un periodo limitato, al fine di festeggiare il lancio di un’amata mappa, purtroppo anch’essa plagiata da problemi.

In occasione del giorno del ringraziamento, la nota festività americana che si svolge proprio oggi, come riportato da GameSpot, gli sviluppatori hanno dunque voluto proprio ringraziare i fan per la pazienza dimostrata nei confronti della produzione.

I tanti problemi subiti da Call of Duty Vanguard non sono infatti stati sopportati solo dai giocatori: gli sviluppatori hanno ammesso non solo di esserne pienamente consapevoli, ma di averli vissuti insieme alla propria community.

«Grazie per il supporto che avete mostrato al nostro team fin dal lancio di Vanguard. Siamo stati lì con voi, venendo distrutti dai fucili su Das Haus, vivendo gli spawn su Shipment, la combo Vital + Cal Up, il Dev Error 5573 e tanto altro ancora.

I vostri feedback vengono costantemente visualizzati, discussi e, con il passare del tempo, continueranno a rendere Vanguard più grande e migliore con ogni patch».

Gli sviluppatori hanno inoltre sottolineato che «torneranno in azione» la prossima settimana, per preparare il terreno verso l’arrivo della prima stagione di Call of Duty Vanguard.

Sledgehammer ha dunque ammesso che le prime settimane del nuovo capitolo della famosa saga sparatutto non sono andate nel migliore dei modi, ma che i feedback ricevuti dalla propria community serviranno a renderlo un’esperienza migliore.

Oltre alle problematiche citate dagli autori, Vanguard era stato recentemente travolto da un’altra sgradevole polemica: una mappa del gioco permetteva di calpestare le pagine del Corano.

Se avete ancora voglia di divertirvi con gli sparatutto di Activision, su Amazon potete recuperare anche Call of Duty Black Ops Cold War a un prezzo speciale.