News 2 min

Call of Duty, ecco quando potrebbe essere svelato il nuovo capitolo (e c’entra Warzone)

Raven Software sta continuando a supportare attivamente il suo Call of Duty Warzone, sebbene le attenzioni dei giocatori inizino pian piano a spostarsi anche verso il nuovo capitolo principale della serie previsto a fine 2021.

Il lancio della Stagione 4 Furiosa di Call of Duty Black Ops Cold War e, appunto, del battle royale in questione, sta sicuramente ingannando e non poco l’attesa nei confronti del cosiddetto Call of Duty Vanguard.

Dopotutto, la nuova stagione ha portato armi, mappe, operatori e molto altro, ragion per cui c’è davvero tanto con cui divertirsi nel frattempo.

Da quello che sappiamo, il prossimo capitolo sarà ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e sviluppato dal team Sledgehammer Games.

Ora, è probabile che il gioco sarà rivelato alla fine del mese di agosto, magari con un primo trailer che mostri sia il setting principale che (si spera) una finestra di lancio.

Difatti, Gamescom ha annunciato che Activision parteciperà al suo evento estivo, che quest’anno sarà solo digitale e si svolgerà dal 25 al 27 agosto prossimi.

Sebbene ciò non confermi che Call of Duty Vanguard verrà rivelato proprio in quell’occasione, ciò andrebbe mano nella mano con alcune indiscrezioni riportate anche da DualShockers, secondo le quali il nuovo capitolo del franchise sarebbe stato mostrato proprio questa estate.

Ma non solo: non è da escludere che il reveal di Vanguard possa in qualche modo cavalcare l’uscita della Stagione 5 di Cold War e Warzone, attesa attorno all’11 agosto.

Ciò permetterebbe ad Activision di fare una massiccia operazione di teasing di almeno due settimane, includendo nel battle royale indizi e anticipazioni del prossimo capitolo della serie regolare (con tanto di reveal del nuovo capitolo in-game).

Con molta probabilità, quindi, Call of Duty Vanguard potrebbe essere mostrato al mondo tra il 18 e il 25 agosto, in attesa che Activision mostri il gioco nella sua interezza durante la Gamescom.

Ricordiamo anche che di recente il publisher americano ha sferrato un duro colpo ai cheater, recentemente messi in ginocchio da un intervento del team di sviluppo.

Purtroppo, però, alcuni problemi restano, come ad esempio quello legato alla cosiddetta “Roze 2.0”.

Infine, avete letto anche che di recente Call of Duty Warzone ha ricevuto un upgrade next-gen con texture realizzate per le console di nuova generazione?

Se siete in vena di FPS, non perdetevi uno dei più realistici del franchise, Call of Duty Modern Warfare, ora in forte sconto.