News 2 min

Bioshock in Unreal Engine 5 vi farà venire voglia di tornare a Rapture

La città di Andrew Ryan è più bella che mai

L’omonimo capitolo che ha dato il via alla serie di Bioshock ha debuttato nel 2007 ed è appena tornato in versione remastered grazie al lavoro di un fan.

Dopo l’ottimo Bioshock Infinite i fan non stanno più nella pelle per il prossimo episodio della serie, annunciato nel 2019 e tuttora privo di ulteriori dettagli.

Sappiamo che potrebbe trattarsi di un’esclusiva PS5 ma, data la mancanza di ufficialità, anche in questo caso è bene prendere la notizia con un necessario distacco.

È anche possibile che il nuovo capitolo potrebbe avere una struttura open world con tanto di side quest, stando a quando emerso da un’offerta di lavoro pubblicata nei mesi scorsi.

Per ricreare il primo, indimenticabile capitolo, il videogiocatore ha sfruttato la potenza del nuovo Unreal Engine 5 e si è basato su una versione in Unreal Engine 4 (ancora una volta fan-made) mostrata nel 2014.

Si tratta di un remaster estremamente fedele all’originale (anche per quanto riguarda le texture) arricchita da nuovi effetti luminosi introdotti per l’occasione.

L’autore di questa nuova versione di Bioshock ha deciso di non renderla disponibile per il download e, per ora, non ha intenzione di proseguire il suo lavoro fino a rimasterizzare l’intero gioco.

Malgrado queste due limitazioni è comunque possibile dare un’occhiata all’ottimo risultato raggiunto finora grazie al video che trovate qui sotto (via DSOG):

 

L’atmosfera è effettivamente molto fedele rispetto a quanto visto nel capitolo originale, ma adesso Rapture risulta molto più vivida e pulsante rispetto al passato.

Salta all’occhio anche la resa della luce, rivista per l’occasione e perfezionata grazie alle feature di Unreal Engine 5, tra le quali spicca il Lumen.

Ricordate Columbia, la città che ospita gli eventi di Bioshock Infinite? Qualcuno l’ha ricreata a modo suo, ed è più splendida che mai.

Restando in ambito Infinite, da poco sono stati scoperti circa 300 linee di dialogo segrete che ci restituiscono degli abitanti di Columbia molto diversi da quelli che tutti ricordiamo.

I Big Daddy sono tra i nemici più iconici della trilogia: se vi siete sempre chiesti come apparirebbero senza il loro immancabile elmo, questa immagine vi toglierà ogni dubbio.

Se non avete mai esplorato Rapture potete recuperare grazie al prezzo di Amazon su Bioshock The Collection.