News 2 min

Assassin’s Creed Valhalla, un leak svela trama e dettagli del nuovo DLC

La Francia riserverà parecchie sorprese

Assassin’s Creed Valhalla ha reso felici tutti i videogiocatori appassionati di storia e cultura norrena grazie a un mondo ricco dettagli da scoprire (sorprese incluse).

Sappiamo già che il nuovo capitolo della celebre saga degli assassini iniziata nel lontano 2017 sta per ricevere un nuovo DLC ambientato in Francia, e adesso arrivano nuove informazioni tramite un leak.

Nel corso dei mesi trascorsi dal lancio, i fan non hanno mai smesso di esplorare il mondo di gioco, imbattendosi in alcune gradevoli e utili scoperte, tra cui un modo del tutto inaspettato per risolvere un puzzle.

Tra i numerosi passatempi offerti da Assassin’s Creed Valhalla, l’Orlog è indubbiamente uno dei più conosciuti, e pare che giocarlo da ubriachi sia decisamente più divertente.

Dopo aver esplorato l’Irlanda grazie al contenuto aggiuntivo L’Ira dei Druidi, sappiamo che un nuovo DLC andrà ad ampliare l’avventura di Eivor nel prossimo futuro.

Un leaker responsabile di aver fornito notizie attendibili in passato, ha divulgato ulteriori dettagli sulla prossima espansione The Siege of Paris (L’Assedio di Parigi).

Stando alle informazioni in suo possesso, veniamo a sapere che le vicende di questo nuovo contenuto avverranno otto anni dopo gli eventi visti nel gioco originale e ne L’Ira dei Druidi (via TheGamer).

Il leaker ha inoltre condiviso le seguenti precisazioni sul setting narrativo: Carlo il Grosso, nipote di Carlo Magno, ha unificato il regno di Francia sotto un unico reggente per la prima volta in cento anni e ha dichiarato guerra ai norreni presenti in territorio francese.

A dare inizio all’avventura ci penserà un messo, incaricato di recapitare un messaggio a Ravensthorpe. L’obiettivo del Clan del  Corvo sarà quello di cercare nuovi alleati in Francia per resistere all’attacco di Carlo il Grosso.

L’utente ha anche avvisato che gli Occulti, già visti in Assassin’s Creed Origins, non faranno il loro ritorno. La scoperta è stata dedotta dal seguente dialogo scovato nei file di gioco:

«Gli occulti sembrano assenti in Francia. Quali tesori potrebbero aver lasciato alle loro spalle?»

Stando a quanto si legge su PlayStation Store , L’Assedio di Parigi dovrebbe essere pubblicato il 9 novembre, ma secondo il leaker si tratta solo di un placeholder e molto probabilmente il DLC vedrà la luce prima, probabilmente in estate, come si era detto in un primo momento.

Intanto, pochi giorni fa Ubisoft ha reso disponibile un nuovo aggiornamento destinato proprio a L’Ira dei Druidi. Grazie a questo hotfix, è stato risolto uno scomodo problema riscontrato da molti giocatori.

Gli sviluppatori sono sempre molto attenti a garantire un supporto continuativo al gioco, e un bug nel Connacht che non ci permetteva di incontrare il personaggio di Ciara è stato finalmente risolto.

La dedizione dei fan sembra non avere mai fine e, come atto d’amore nei confronti dell’avventura di Eivor, alcuni di loro hanno deciso di tradurre la lingua della Vinlandia.

Il catalogo Ubisoft vi affascina? Potete dare una chance a Immortals Fenyx Rising su PS5 grazie all’ottimo prezzo di Amazon.