News 2 min

Zelda Breath of the Wild 2 non esce? Un fan se lo crea da solo

Sicuramente, è apprezzabile lo sforzo.

Dopo che Nintendo, con un colpo da maestro, ha mostrato l’ultimo trailer di The Legend of Zelda Breath of the Wild 2 (titolo ancora provvisorio) i fan della saga hanno iniziato a fremere per mettere le mani sull’atteso sequel.

Il sequel del capolavoro uscito anche su Switch promette infatti di bissare il successo del predecessore, grazie a tutta una serie di aggiunte niente male.

Come prima cosa, il personaggio al centro del nuovo trailer potrebbe addirittura non essere Link, stando a una bizzarra teoria.

Vero anche che, considerando la mole di segreti presenti nel primo Breath of the Wild (inclusi forzieri apparentemente impossibili da raggiungere), di carne al fuoco ce n’è ancora un bel po’.

Tuttavia, sembra che un fan decisamente “impaziente” di mettere le mani sul sequel, abbia deciso di crearselo con le sue stesse mani.

Poco sotto, un filmato del progetto in questione.

[BOTW2] I Made Breath Of The Wild 2 So Nintendo Doesn’t Have To from zelda

Il gioco (se così possiamo definirlo) è chiaramente una versione grossolana dell’originale, nonostante il look e la questione legata all’esplorazione delle zone “celestiali” siano piuttosto simili a quelle che vedremo nel gioco in uscita prossimamente.

L’autore del bizzarro progetto ha usato il motore grafico Unity per realizzare questa versione fan-made di Breath of the Wild 2.

Ovviamente, sia l’estetica che il comparto grafico in generale non sono neanche lontanamente paragonabili a quelli del titolo Nintendo di prossima uscita.

Inoltre, se vorreste comunque provare il fan-game, abbiamo una brutta notizia per voi: l’autore del falso Breath of the Wild 2 ha infatti rivelato su Reddit che il gioco non è scaricabile, né sarà rilasciato sotto forma di demo.

Come sicuramente saprete, Nintendo è notoriamente molto severa verso questo tipo di operazioni, tanto che nulla esclude che potrebbe tranquillamente portare in tribunale il povero realizzatore di questo progetto, se mai quest’ultimo decidesse di pubblicare il suo “gioco”.

Va detto in ogni caso che la community sembra comunque entusiasta del risultato ottenuto, applaudendo in ogni caso la bravura del programmatore in erba.

Parlando dei segreti della prima avventura, avete già visto il trucco per colpire sempre alle spalle i nemici?

E che c’è un gioco in particolare che sembra imporsi come vero e proprio “erede” del primo Breath of the Wild?

Infine, una feature mostrata nel nuovo trailer di Zelda sarebbe “presente” nell’episodio originale.

In attesa del nuovo capitolo, potreste voler acquistare Hyrule Warriors: L’era Della Calamità, disponibile al miglior prezzo su Amazon Italia.