News 2 min

Zelda Breath of the Wild, feature del sequel è già “presente” nel primo titolo

Un bug di The Legend of Zelda Breath of the Wild è diventato "canonico".

Il sequel di The Legend of Zelda Breath of the Wild è sicuramente uno dei titoli più attesi per Nintendo Switch da parte di tutti gli appassionati della console ibrida.

Zelda Breath of the Wild è stato infatti un bellissimo biglietto da visita per la nuova console, con i fan che si aspettano dal sequel feature ancora più impressionanti.

Al momento non sappiamo quale sarà il nome ufficiale del prossimo capitolo: questo perché Nintendo ha svelato che potrebbe anticipare importanti indizi sullo svolgimento della storia.

Nell’ultimo trailer mostrato in occasione del Nintendo Direct abbiamo avuto modo di vedere alcune delle novità del titolo, tra cui anche la possibilità di passare attraverso il terreno ed i muri.

Un bug permette di attraversare il terreno anche sul primo Zelda Breath of the Wild.

L’utente Reddit TheBromie ha però voluto scherzare su questa feature, svelando come «esista già» all’interno di The Legend of Zelda Breath of the Wild.

Il fan si è infatti domandato, scherzosamente, per quale motivo i giocatori si stessero entusiasmando di fronte ad una caratteristica che è già possibile replicare, ovviamente attraverso un bug.

In una clip video condivisa sul forum Reddit dedicato all’avventura di Nintendo, l’utente ha infatti mostrato come, sfruttando un processo particolare, sia già possibile passare sotto il terreno e proseguire l’azione:

You can already phase through the floor in BOTW1, like why is everyone excited? from Breath_of_the_Wild

Tra gli utenti c’è quindi chi ha scherzato sul fatto che gli sviluppatori di Breath of the Wild 2 hanno semplicemente preso un glitch del primo titolo e l’hanno reso «canonico».

C’è chi ha poi voluto rimarcare che è vero, è possibile farlo anche sul primo gioco, ma che nel sequel «puoi farlo mentre brilli di verde».

Ovviamente tutti questi commenti non dovrebbero essere presi sul serio: è comunque molto curioso come l’effetto finale non sia poi del tutto diverso da quanto abbiamo visto nel trailer, seppur replicato con un metodo, ovviamente, decisamente poco convenzionale.

In un nostro speciale abbiamo analizzato approfonditamente la presentazione video del sequel, cercando di svelare tutti i segreti che potreste non aver notato.

A tal proposito si sta diffondendo una teoria: a quanto pare, il Link che abbiamo visto nel trailer potrebbe non essere chi pensiamo.

Nel frattempo, i fan ancora oggi stanno scoprendo segreti su quest’avventura, come un trucco in grado di permettere al nostro eroe di colpire sempre i nemici alle spalle.

Se siete appassionati di Breath of The Wild, potreste voler acquistare Hyrule Warriors: L’era Della Calamità, disponibile al miglior prezzo su Amazon Italia.