News 2 min

Xbox Game Pass, il remake di un best-seller anni ’90 è disponibile da ora

Pronti a tornare sull'isola?

Xbox Game Pass ha abituato i videogiocatori a un catalogo ricco di new entry in grado di accontentare un ampio spettro di utenza, adesso arricchito da un imperdibile classico.

Si tratta del remake di Myst, il primo, imperdibile capitolo della serie di avventure grafiche sviluppato da Cyan e lanciato nel 1993, ora disponibile su servizio in abbonamento firmato Microsoft.

Malgrado il suo successo, Xbox Game Pass sta preoccupando il platform owner per motivi di natura tutt’altro che videoludica. Il responsabile martketing di Xbox è infatti preoccupato dalla possibilità che qualcuno possa chiamare suo figlio “Game Pass”.

I numeri registrati dal servizio sono effettivamente da capogiro, ma di recente si è manifestato qualche nodo al pettine soprattutto in seguito al caso Outriders.

Oltre i titoli in arrivo al day one, vero e proprio asso nella manica del servizio, i giocatori avranno la possibilità di provare anche la nuova versione di Myst, un vero e proprio must (scusate il gioco di parole) per gli appassionati di avventure grafiche.

Nato dalla mente dei fratelli Rand e Robyn Miller, lo sviluppo del gioco fu segnato dai limiti tecnici dell’epoca, a causa dei quali fu possibile ottenere un aspetto grafico sbalorditivo ma totalmente statico.

Il gioco fu comunque un vero e proprio best-seller e aprì la strada a ben cinque sequel, l’ultimo dei quali, Myst V End of Ages, è stato pubblicato da Ubisoft nel 2005.

La peculiarità dell’edizione appena sbarcata su Xbox Game Pass includerà un comparto grafico totalmente rinnovato tramite Unreal Engine 4 e privo della staticità che ha contraddistinto l’episodio originale.

Sarà finalmente possibile muoversi tra gli ambienti in assoluta libertà, ammirando le bellezze dell’isola e sfruttando l’assenza di percorsi limitanti per affrontare gli enigmi in modo totalmente nuovo.

Oltre a Myst, è bene tenere d’occhio anche i nuovi giochi Humble Bundle (in arrivo su Game Pass al day one) annunciati durante la conferenza Xbox nella Gamescom 2021 .

Agosto sta per finire, e il suo addio sarà accompagnato da quello di un apprezzato titolo horror pronto a lasciare il servizio alla fine del mese.

Sapevate che Game Pass può girare anche su una console “storica”? Se la risposta è no, dovete assolutamente rimediare e prendere nota per il futuro.

Se volete dotarvi di una Xbox Series S per accedere all’ampio catalogo che il servizio mette a disposizione, potete comodamente farlo tramite Amazon.