News 2 min

Xbox e VR, Phil Spencer vuole starne alla larga: “noi pensiamo ai giochi”

Phil Spencer a ruota libera sulla realtà virtuale.

Microsoft non ha mai voluto che Xbox venisse a contatto con la realtà virtuale finora, e Phil Spencer sembra mettere in chiaro le cose per quanto riguarda le possibilità future.

Se Sony ha tentato la strada del PlayStation VR, con l’obiettivo di produrre il primo visore per la realtà virtuale accessibile dal punto di vista economico, su console Xbox non ci sono mai state periferiche VR.

Tant’è che anche su PlayStation 5 dovrebbe arrivare una nuova versione del visore, ma Sony sembra timida e restia a mostrare la nuova tecnologia.

Non serve neanche la tentazione di poter rigiocare Resident Evil 4 in realtà virtuale, o almeno non è la tentazione di Phil Spencer.

L’X-Boss di Microsoft si è ritrovato a commentare, recentemente, il modo in cui la VR ha contribuito a cambiare i videogiochi e, contestualmente, se arriverà mai su piattaforme Xbox.

Stando a quanto riporta VGC, Phil Spencer sembra avere le idee molto chiare: la VR su Xbox non s’ha da fare.

Intervistato dal Wall Street Journal, a Spencer è stato esplicitamente chiesto se per Xbox fosse contento che non si sia mai prodotto un visore, e in generale che sulla piattaforma non si esplori in prima persona il mondo della realtà virtuale.

Il confronto diretto con Sony è stato inevitabile, e al dirigente Xbox è stato chiesto se, magari, non fosse pentito di non aver inseguito quel mondo lasciandolo in mano a PlayStation, in ambito console.

Il nostro Phil, con il suo solito fair-play, ha dichiarato di essere molto soddisfatto e fiero di quanto visto fare dalla concorrenza, ma che non ci sarà mai interesse nel produrre un visore VR per Xbox:

«Sai, faccio un plauso a quello che sta facendo Sony, a quello che sta facendo Oculus, a quello che ha fatto Valvo. Voglio dire, ci sono un sacco di buoni esponenti là fuori che hanno fatto alcuni lavori in VR meravigliosi. Ma sì, noi rimarremo una società concentrata nello spazio del software per consumatori, e credo sia una buona scommessa.»

Una precisa dichiarazione di intenti quella di Xbox e Phil Spencer, la stessa che ha portato alla creazione di servizi come Xbox Game Pass, che proprio questo mese si riempirà di nuovi giochi.

Xbox che continuerà a fare acquisizioni e non ha intenzione di fermarsi, come abbiamo appreso sempre da Spencer di recente.

Una delle prossime, grandi esclusive è invece pronta, perché finalmente Forza Horizon 5 è entrato in fase gold.

Xbox Series S è la console perfetta per sfruttare Xbox Game Pass, potete comprarla facilmente su Amazon al miglior prezzo!