News 2 min

Volete giochi PS3 e PS Vita? Abbiamo una brutta notizia per voi

Un altro piccolo passo indietro da Sony relativamente alle sue "vecchie" console.

PS Vita è stata l’ultima console portatile di Sony, una piattaforma definita da più parti “sfortunata”, per via dello scarso supporto ricevuto.

Tuttavia, al netto dell’insuccesso commerciale, PlayStation Vita ha un posto speciale nel cuore dei fan, tanto che anche vari sviluppatori non hanno mai interrotto il loro supporto alla piattaforma.

Basti pensare che l’ultimo gioco è stato infatti rilasciato lo scorso mese di luglio di quest’anno, con grande sorpresa da parte dei giocatori di tutto il mondo.

I fan avevano infatti perso le speranze non appena Sony aveva annunciato la chiusura del PlayStation Store legato a PS Vita e PS3, sebbene la compagnia abbia poi deciso di fare un passo indietro dopo varie proteste.

Ora, però, come riportato anche da GameSpot, Sony ha annunciato che a partire dal 27 ottobre gli utenti non potranno più utilizzare carte di credito o di debito, così come metodi di pagamento come PayPal, per acquistare contenuti digitali o aggiungere fondi al PlayStation Store sui sistemi PlayStation 3 o PS Vita.

Se gli utenti vorranno continuare ad acquistare contenuti digitali per PS3 e Vita, sarà infatti necessario aggiungere fondi sufficienti ai loro account, ma in altri modi (le gift card del PlayStation Store sono un esempio).

Inoltre, le carte di credito o di debito e sistemi come PayPal continueranno a funzionare sulle versioni desktop, mobile, PS4 e PS5 del PlayStation Store, quindi gli utenti potranno in ogni caso aggiungere fondi attraverso questi e poi successivamente usarli per acquistare contenuti digitali su PS3 e Vita.

Se alcuni giochi hanno al loro interno un negozio in-game, i contenuti come i DLC saranno ancora acquistabili, sebbene i giocatori dovranno comunque pagare usando i fondi del portafoglio sul PlayStation Store.

Ciò non toglie che gli store PS3 e Vita rimarranno online per il momento, cosa che purtroppo non è accaduta per quanto riguarda la “vecchia” PSP.

Parlando ancora della galassia PlayStation, avete letto anche che l’ex boss Shawn Layden ha messo sul piatto l’idea di rilasciare i titoli PlayStation su PC, ma solo dopo diverso tempo dall’uscita console.

Ma non solo: all’orizzonte potrebbe esserci il ritorno di un’amata proprietà intellettuale targata PlayStation, ormai assente dalle scene da diverso tempo.

Infine, poche ore fa PlayStation Plus ha reso disponibili i nuovi giochi gratis per il mese di ottobre, alcuni dei quali realmente sorprendenti.

Se volete recuperare un’esclusiva PS5, Ratchet & Clank Rift Apart è disponibile a un prezzo speciale su Amazon.