News 2 min

The Witcher Stagione 2, le novità su Ciri manderanno in estasi i fan

Il personaggio di Freya Allan è destinato a cambiare, in meglio.

Il franchise di The Witcher riceverà molto presto una seconda stagione della serie Netflix, dopo il successo delle prime avventure del Geralt di Rivia interpretato da Henry Cavill.

Lo show ispirato ai romanzi originali di Andrzej Sapkowski, a loro volta fonte di ispirazione per il videogioco fantasy di CD Projekt RED, è sicuramente una delle serie di maggior successo tra quelle disponibili sul catalogo streaming.

Dopotutto, la conferma che il secondo ciclo di episodi è ormai alle porte, ha sicuramente alzato l’asticella dell’hype.

Sicuramente, anche nella Stagione 2 faranno il loro ritorno molto dei personaggi visti nella serie originale, tra cui anche Cirilla, nota anche come Ciri.

Un'immagine di Ciri.

Attenzione: l’articolo contiene spoiler sulla prima stagione. Proseguite a vostro rischio.

La seconda stagione di The Witcher porrà l’accento sull’evoluzione del personaggio interpretato da Freya Allan, specie dopo il suo incontro con Geralt.

Lo Strigo è infatti l’unica possibilità di sopravvivenza per la ragazza, ancora giovane e inesperta sebbene dotata di un’incredibile forza di volontà.

Leggi anche: The Witcher 4 si farà?

Con molta probabilità, la prima stagione di The Witcher ha infatti solo posto le basi per la “vera” Ciri che vedremo successivamente, così come è molto probabile che la giovane guerriera possa incontrare sul suo cammino anche Yennefer (Anya Chalotra).

Sarà interessante scoprire come e in che modo Cirilla influenzerà le vicende della nuova serie, sebbene è molto probabile che il personaggio della Allan sarà quasi certamente al centro della vicenda.

Tuttavia, la relazione tra Geralt e Ciri avrà i suoi alti e bassi: in un’intervista con TV Guide, la showrunner Lauren Schmidt Hissrich ha parlato proprio del rapporto tra i due personaggi.

Pur essendo di fatto due estranei, i loro cammini sono destinati a incrociarsi, sebbene entrambi dovranno necessariamente accettare il fatto che l’uno ha bisogno dell’altro per sopravvivere.

Sia Geralt che Ciri hanno imparato a stare in solitudine (specie quest’ultima, dopo la caduta di Cintra), ragion per cui sarà interessare scoprire come e in che modo le loro strade di intrecceranno.

Le riprese della seconda stagione sono terminate a marzo, ragion per cui ora non resta che attendere al varco il lancio della nuvoa serie.

Ricordiamo anche che è in lavorazione una serie spin-off ambientata molti anni prima delle avventura di Geralt di Rivia.

Ma non solo: i fan impazziranno non appena sarà rilasciato anche il film animato dedicato a Vesemir, mentore del witcher protagonista.

Se volete recuperare i libri originali di The Witcher, cliccate a questo indirizzo.