News 2 min

The Last of Us serie TV, a che punto siamo? Il “migliore” regista ha finito le riprese

Neil Druckmann ha finito di girare le sue puntate della serie TV di The Last of Us.

La serie TV di The Last of Us, prodotta da HBO, continua a procedere a ritmo spedito senza troppe interruzioni, come dimostrato dall’ultimo aggiornamento proveniente direttamente da Neil Druckmann.

Il director di The Last of Us Part II è stato infatti incaricato di girare almeno una delle puntate dello show televisivo: un impegno decisamente importante, che sottolinea anche la volontà di Naughty Dog di assicurarsi che la serie raggiunga gli standard qualitativi che il franchise merita.

Il suo intervento era già stato ufficializzato proprio da Naughty Dog, sebbene al momento non siano stati svelati dettagli particolari sulle puntate che lo hanno visto coinvolto in prima persona.

A interpretare i protagonisti Joel ed Ellie saranno Pedro Pascal e Bella Ramsey, che nelle prime foto sembrano identici al videogioco.

Con un post pubblicato sul proprio account Twitter, Neil Druckmann ha ufficializzato di aver concluso le riprese per lo show televisivo di The Last of Us, non prima di ringraziare la produzione per averlo accolto e supportato nel migliore dei modi:

«Ahimè… il mio tempo nel Canada è giunto alla fine. Alla migliore crew tv del mondo, grazie per il vostro incredibile lavoro, per la vostra passione, e per avermi fatto sentire il benvenuto!

Mi mancherete terribilmente!»

Allo stesso tempo ha però sottolineato di non vedere l’ora di tornare negli uffici di Naughty Dog, con un tempo decisamente più mite.

C’è stato anche il tempo per il director di The Last of Us Part II di salutare Bella Ramsey, l’attrice che interpreterà Ellie, augurandosi che il pubblico riesca presto a scoprire «quanto sia divertente e impetuosa».

Insomma, a giudicare da quanto dichiarato da Neil Druckmann i lavori sulla serie TV di The Last of Us stanno dunque procedendo con il giusto ritmo, segnale che non ci dovrebbero essere particolari intoppi in vista dell’uscita per il prossimo anno.

L’intervento del director assicurerà anche che venga riprodotto fedelmente lo scenario apocalittico della saga, come già dimostrato dalle prime foto dal set che mostrano il Cordyceps.

Gli showrunner hanno anche imparato a gestire meglio la tossicità di internet proprio grazie a un confronto con Druckmann, a sua volta vittima di feroci attacchi da una parte della community dopo l’uscita di The Last of Us Part II.

Allo stesso tempo ci dovrebbe essere spazio anche per alcune novità che espanderanno la storia per adattarla al medium televisivo, come dimostrato da un nuovo personaggio.

In attesa che la serie TV sia finalmente disponibile, potete riscoprire le prime avventure di Ellie e Joel acquistando The Last of Us Remastered a un prezzo speciale su Amazon.