News 2 min

The Last of Us Part II è il gioco più premiato della storia

L'ultima fatica di Naughty Dog porta a casa un risultato sbalorditivo

La dedizione e l’interesse che la community sta dedicando a The Last of Us Part II non conosce interruzioni, e i fan continuano a tenersi impegnati grazie alla mole di segreti e dettagli che il gioco è in grado di offrire.

Solo pochi giorni fa, un utente è finalmente riuscito a decifrare i segnali in codice dei Serafiti, una delle fazioni presenti all’interno del gioco in grado di dare filo da torcere a Ellie, dopo che un videogiocatore aveva scoperto un loro curioso comportamento solo pochi giorni prima.

L’importanza del franchise è testimoniata anche dall’interesse manifestato dal network HBO per la creazione di una serie ad esso dedicata: i registi sono stati scelti di recente e l’inizio delle riprese è previsto per il 2022. Anche Neil Druckmann, director della controparte videoludica, parteciperà alla stesura della sceneggiatura.

Stando a quanto rilevato dalle pagine di GameAwards.net, è possibile notare che l’ultima fatica di Naughty Dog rappresenta il primo gioco ad aver ottenuto ben 300 premi Game of The Year, diventando di fatto il titolo più premiato della storia (via The Gamer).

Il sito tiene il conto di tutti i premi GOTY assegnati dalla stampa e dal pubblico ed è proprio grazie alla somma dei risultati totalizzati nelle due categorie che The Last of Us Part II è riuscito a portare a casa questo invidiabile risultato.

Il gioco che si è avvicinato di più allo score registrato dall’action adventure di Naughty Dog, aggiudicandosi il secondo posto, è stato The Witcher 3, che ha totalizzato un ammontare di 280 premi.

Altri titoli di notevole caratura, come Hades, Ghost of Tsushima e (in parte) Cyberpunk 2077 non sono riusciti ad avvicinarsi nemmeno un po’ ai numeri dell’avventura di Ellie: i primi due hanno registrato uno score di 63 premi ciascuno e il terzo solo di 35.

Tra le altre opere citate, stando alla lista stilata da GameAwards.net, troviamo: God of War con 260 premi, The Legend of Zelda Breath of The Wild con 258 premi, il primo The Last of Us con 257 premi e a seguire The Elder Scrolls V Skyrim con 229Red Dead Redemption 2 con 172.

Se consideriamo solo i premi assegnati dalla stampa, il videogioco più premiato risulta essere The Last of Us con 199 premi, contro i 192 del seguito.

Per quanto riguarda l’opinione del pubblico, la situazione risulta invertita: il secondo capitolo registra un totale di 108 premi contro i 58 del gioco originale datato 2014.

Ma non può andare sempre tutto per il meglio: The Last of Us Part II è stato infatti battuto nel corso dei D.I.C.E. Awards 2o21 da un titolo ugualmente apprezzato da pubblico e critica, anche se di genere totalmente diverso.

Sempre in merito al titolo, giocabile su PS5 in modalità retrocompatibilità, va segnalato che i fan sono in attesa di una patch in grado di portarlo a una risoluzione di 4K a 60 fps, ma sembra che le speranze di vederlo in questa nuova veste siano esigue.

Da qualche tempo si parla anche di un ipotetico remake del primo capitolo, uscito inizialmente per PS3 e poi rimasterizzato su PS4, ipotesi sulla quale anche i fan hanno detto la loro, accusando Sony di seguire una formula ormai fin troppo prevedibile per un titolo ancora “fresco”.

Non avete ancora messo le mani su The Last of Us Part II? Adesso potete farlo grazie allo sconto che vi propone Amazon.