News 2 min

The Callisto Protocol verrà trattato come un service game, con tanti DLC

The Callisto Protocol terrà molta compagnia ai giocatori, perché sono già pianificati ben quattro anni di DLC a supporto del gioco.

The Callisto Protocol è un titolo tra i più attesi tra i prossimi progetti in arrivo, anche e soprattutto per via del retaggio che si porta dietro, e probabilmente farà molta compagnia ai giocatori.

Il titolo è, come sapete, un sequel spirituale di Dead Space (lo potete già ordinare su Amazon) e non sarà di certo meno violento del suo illustre progenitore.

Anche il semplice collezionare achievement sarà un’esperienza non per cuori deboli, perché ce n’è uno che vi costringerà a vedere tutte le morti.

Un’esperienza così brutale che non sarà per tutti, visto la cura con cui gli sviluppatori hanno creato le scene più macabre del gioco.

Mentre attendiamo che il survival horror dal creatore di Dead Space faccia il suo debutto, cominciano ad emergere le prime informazioni al riguardo.

Qualche giorno fa abbiamo scoperto che The Callisto Protocol sarà un’esperienza meno solitaria del solito, perché verrete accompagnati da un seguace.

Oggi, invece, il team di sviluppo si sbottona sul supporto che verrà fornito al gioco, il quale sarà molto più corposo del previsto.

Come riporta Dualshockers infatti, sono già stati pianificati ben quattro anni di DLC a supporto del gioco.

Lo ha rivelato il CTO di Striking Distance Studios, Mark James, che ha specificato che dopo il rilascio di The Callisto Protocol ci saranno quattro anni di contenuti, con annessi DLC a pagamento ovviamente:

«Lo consideriamo un service game completo e investiremo in DLC. Stiamo pensando a quattro anni di supporto dopo il rilascio. […] Abbiamo lasciato il mondo espandibile. Abbiamo creato un mondo che può raccontare storie diverse e quindi possiamo raccontare quelle storie tramite DLC, oppure potremmo effettivamente raccontare quelle storie attraverso prodotti successivi.»

I DLC in questione, aggiunge James, potranno comprendere altre modalità di gioco, e altri potrebbero essere ispirati anche ad altri videogiochi survival horror.

Il titolo si è mostrato di recente alla Gamescom 2022, svelando ulteriori elementi di gameplay del survival horror.

Nel frattempo si è parlato del fatto che possa arrivare gratis su Xbox Game Pass, rumor per cui è arrivata una pronta risposta.