News 2 min

The Callisto Protocol cela un deludente segreto? Spunta Project Titan

Striking Distance nasconde qualcosa?

The Callisto Protocol è il prossimo titolo di Glen Schofield (autore di Dead Space), atteso per il 2022 su PS5, Xbox Series X|S e PC e sviluppato dal team di Striking Distance. Adesso, sembra che il team sia al lavoro su un nuovo battle royale.

Dead Space 3, l’ultimo capitolo canonico della serie, risale ormai al 2013, e i fan delle atmosfere horror sci-fi hanno gli occhi puntati su questo nuovo prodotto che promette di essere «il gioco più terrificante di sempre».

Sappiamo già che, grazie alla potenza delle console di nuova generazione, la grafica del gioco sarà incredibilmente realistica e le atmosfere lugubri che lo contraddistinguono trarranno ulteriore beneficio dalle peculiari feature di DualSense.

Un altro dettaglio da tenere presente è il collegamento con PlayerUnknown’s Battelgrounds, il battle royale nel cui universo avranno luogo gli eventi narrati nel titolo, ambientato nel lontanissimo 2320.

A distanza di sei mesi dal reveal di The Callisto Protocol, avvenuto nel corso dei The Game Awards dello scorso anno, emergono nuovi rumor su ciò a cui il team di Striking Distance starebbe attualmente lavorando.

Stando ai nuovi dettagli, il progetto in sviluppo si chiamerebbe Project Titan, e sarebbe un battle royale ambientato ancora una volta nell’universo di PUBG (via GameRant).

La notizia arriva dall’insider PlayerIGN, che ha scovato il gioco in una lista di titoli collocati narrativamente nel mondo creato da PUBG Corporation.

È comprensibile immaginare che i due prodotti siano in qualche modo collegati, nonostante mostrino caratteristiche radicalmente diverse. The Callisto Protocol è infatti un horror rigorosamente single-player, mentre Project Titan sarebbe, in poche parole, l’esatto opposto.

Il nome del gioco suscita comunque qualche sospetto: Titano è infatti una delle lune di Saturno, mentre i protagonisti della già nota controparte sono imprigionati nella prigione di Black Iron edificata su Callisto, luna di Giove.

L’ipotesi è la seguente: i due titoli sarebbero in realtà due facce della stessa medaglia, e i prigionieri protagonisti di The Callisto Protocol sarebbero costretti a prendere parte a delle sanguinose battaglie dopo essere stati scortati su Titano.

Non si tratta in alcun modo di notizie ufficiali, ma è plausibile immaginare che molti fan, ancora in attesa di rimettere mano alle atmosfere della serie di Dead Space, potrebbero non essere particolarmente entusiasti della “doppia” natura del progetto.

Non è la prima volta in cui un gioco si trova a condividere il setting narrativo con il mondo di PUBG: qualche settimana fa, era giunta notizia di uno “spin-off” di Red Dead Redemption 2 in dirittura d’arrivo nel mondo del battle royale.

A testimonianza delle ambizioni del nuovo titolo di Glen Schofield, è giunta notizia di una partnership con Skybound Entertainment, compagnia autrice della serie The Walking Dead che consentirà alla nuova IP di espandere la sua narrazione ad altri media.

Se pensate di esservi persi qualcosa su The Callisto Protocol, vi rimandiamo alla nostra imperdibile anteprima, grazie alla quale potrete scoprire quali misteriosi segreti avrà in serbo per voi.

È quasi il Prime Day: per le migliori offerte sul gaming e sui videogiochi, trovate tutti i dettagli nella pagina di SpazioGames. Se volete ingannare l’attesa con un ottimo titolo horror, date un’occhiata all’offerta di Amazon su Prey.