News 2 min

Starfield, presunto leak svelerebbe le prime immagini del titolo sci-fi Bethesda

Potrebbe essere questo il primo sguardo alla prossima grande epopea di Todd Howard?

Starfield è uno dei titoli coinvolti nell’acquisizione di ZeniMax Media da parte di Microsoft, dal momento che il gioco è in sviluppo presso Bethesda Game Studios insieme a The Elder Scrolls VI. Dopo essere sparito a lungo dalle scene, se ne è tornato a parlare in concomitanza con l’affare, con rumor che lo darebbero pronto a mutare il proprio status presupposto di multipiattaforma in esclusiva Xbox.

In concomitanza con questi rumor, sono apparse in rete alcune immagini che voci provenienti da 4chan e dunque non verificabili attesterebbero proprio a Starfield.

Per il momento, abbiamo ricevuto soltanto un teaser all’E3 2018, con il gioco che è ancora lungi dal venire rivelato. Tuttavia, queste prime immagini fornirebbero uno sguardo anticipato al titolo di Bethesda Game Studios, com’è noto un’epopea fantascientifica, ambientata nei primi anni dell’esplorazione spaziale. 

Nelle immagini, possiamo vedere un personaggio con un’inquadratura in terza persona – opzione tipica dei titoli di Bethesda nel post Morrowind – all’esterno di quella che parrebbe una stazione spaziale, in tema con l’ambientazione del progetto sci-fi.

L’interfaccia utente mostra le barre della salute e della resistenza in fondo a destra, insieme ad icone che mostrano quali armi siano equipaggiate, mentre sulla sinistra troviamo una barra dedicata appositamente all’ossigeno rimasto nella tenuta da astronauta del protagonista.

La seconda immagine presenta invece la concept art del modello in-game di quella che sembrerebbe un’astronave spaziale, presumibilmente il mezzo che useremo per viaggiare tra un pianeta e l’altro nel prossimo titolo di Bethesda Game Studios.

Naturalmente, vista la fonte quantomeno discutibile, non possiamo verificare che si tratti di immagini realmente tratte da Starfield, per cui il nostro invito è a prenderle con le dovute precauzioni.

Il progetto, abbiamo appreso questa settimana, sarà orientato totalmente alla next-gen, con una riscrittura del motore grafico di Bethesda pensata proprio per sfruttare le console di prossima generazione.

Come abbiamo anticipato, ci sono indiscrezioni relative alla possibilità che il gioco esca soltanto su Xbox Series X|S e PC, ma il caso è particolarmente curioso perché parrebbe che Sony avesse trattato l’acquisizione dell’esclusività temporale sul gioco dopo Deathloop e GhostWire Tokyo.

Se non volete perdervi Xbox Series X non appena tornerà disponibile, tenete d’occhio la pagina ufficiale su Amazon