News 2 min

Starfield non verrà mai rinviato, ma scordatevi un altro gioco molto atteso

Una bella notizia e una cattiva notizia.

Tra i giochi più attesi del prossimo futuro c’è senz’altro Starfield, la grande epopea fantascientifica di Bethesda in arrivo il prossimo anno.

La premessa di essere uno Skyrim ambientato nelle stelle è irresistibile, ed ovviamente non possiamo non aspettarlo con ansia.

Starfield è stato anche il primo, grande, titolo a diventare esclusiva Xbox dopo la grandiosa acquisizione di Microsoft, e le cose difficilmente cambieranno.

Per ora possiamo accontentarci delle concept art pazzesche, che ci danno la possibilità di sbirciare un pochino su quello che sarà il titolo Bethesda.

Starfield uscirà l’11 novembre 2022, una data che si avvicina timidamente ma, vedendo l’andazzo degli ultimi anni, è lecito aspettarsi dei rinvii pur minimi nei prossimi mesi.

Senza arrivare agli estremi di Cyberpunk 2077, il dubbio è che Bethesda possa ritrovarsi a dover rivedere la finestra di uscita per completare i lavori al meglio.

Ma recentemente, come riporta GameRant, Todd Howard ha confermato che il team di sviluppo sta lavorando duramente per mantenere la data di uscita annunciata.

Per farlo, però, Bethesda ha dovuto sacrificare un altro grande titolo, uno dei più attesi, perché Starfield ha bisogno di tutte le attenzioni.

The Elder Scrolls VI, infatti, è stato messo da parte in favore di Starfield, verso il quale si stanno concentrando tutti gli sforzi di Bethesda.

Stando alle parole di Howard, ad un certo punto l’azienda ha dovuto scegliere se supportare una nuova IP, oppure rimanere per molti anni ancorata a The Elder Scrolls VI, e Starfield è stato ovviamente preferito.

Un prodotto per cui Howard ha anche ammesso che ci sarà strada da fare, perché alcuni aspetti dell’engine storico di Bethesda dovranno sicuramente essere migliorati.

Qualche tempo fa, Todd Howard si è anche espresso in maniera molto approfondita su Starfield, spiegando alcuni dei dettagli più importanti.

Quando uscirà, invece, The Elder Scrolls VI? Stando alle ultime parole di Bethesda, è probabile che vi dobbiate mettere il cuore in pace.

Se non avete ancora giocato Skyrim, potete trovarlo all’interno di Xbox Game Pass Ultimate: l’abbonamento è ricaricabile anche su Amazon.