News 2 min

Skyrim ha ricevuto il DLC più grande di sempre, grazie ai fan

The Isles of Teia aggiunge ben sei isole principali al gioco, oltre a due dungeon.

Skyrim è senza dubbio uno dei giochi di ruolo più imponenti di sempre, sebbene nel corso degli anni i modder di tutto il mondo lo hanno reso ancora più grande.

Il quinto capitolo di The Elder Scrolls (di cui trovate la Anniversary Edition su Amazon) è infatti un gioco davvero molto ricco, per non dire ricchissimo.

Solo pochi giorni fa la Whiterun Dragonsreach Expansion (rigorosamente non ufficiale) ha aggiunto una nuova area al gioco.

Ora, però, come riportato anche da Wccftech, qualcuno è andato ancora oltre, realizzando quello che a conti fatti è il DLC fan made più grande di sempre.

Il nuovo DLC di Skyrim creato dai fan e chiamato The Isles of Teia aggiunge infatti ben sei isole principali al gioco, oltre a due dungeon e molto altro ancora.

Creato dai modder “smr1957” e “Tasheni”, The Isles of Teia è un contenuto extra pensato esplicitamente per The Elder Scrolls V Skyrim Special Edition. Oltre alle nuove location, questa mod contiene anche un sacco di nuova fauna e vita sottomarina.

«Le isole di Teia, un mondo che si trova tra il Mare dei Fantasmi e l’Oceano Elterico», si legge nella descrizione del mod. Come se non bastasse, il pacchetto comprende anche The Pride of Teia, una vera e propria nave per i giocatori.

«Naviga a Teia o a Skyrim, da Dawnstar a Castle Volkihar e porta con te i tuoi compagni». Poco sopra, trovate anche un video che mostra la sorprendente mod in azione (scaricabile, solo per PC, da questo indirizzo).

Non è la prima volta che i fan si dilettano ad ampliare il gioco: mesi fa era stato il turno di The Forgotten Cityuna mod divenuta un vero e proprio titolo standalone ambientato nella Roma Antica.

Senza contare che qualcuno ha invece deciso di trasformare Skyrim in uno sparatutto in terza persona a base di zombie, giusto per dare sfogo alla sua dose di follia.