News 2 min

Sekiro, giocatore esagera: due boss di fila senza danni

Uno scontro all'ultimo sangue privo di sbavature

Sekiro Shadows Die Twice è un titolo oggettivamente difficile, responsabile di aver dato una buona dose di filo da torcere a tutti i fan che hanno scelto di giocarlo.

Il gioco di From Software è dotato di un sistema di combattimento che lascia poco spazio all’incertezza e perfezionarlo significa essere dei veri e propri maestri della spada.

Il prodotto è stato protagonista di un interessante rituale da parte di un fan colpito dal tempo che Elden Ring ha impiegato per mostrarsi. Divorato dall’attesa, il giocatore ha deciso di sconfiggere il boss finale ogni giorno fino al reveal.

Adesso, la nuova opera di Hidetaka Miyazaki e George R.R. Martin si è finalmente presentata come si deve (con tanto di data d’uscita) e lo scrittore americano ha colto l’occasione per fornire qualche dettaglio in più sul mondo che ha contribuito a creare.

Sekiro continua a intrattenere i fan grazie alla profondità del suo combat system, e adesso un giocatore ha deciso di mettersi alla prova sfidando due boss allo stesso momento.

L’impresa è stata debitamente documentata in un video condiviso su Reddit dallo stesso autore, che mostra una profonda conoscenza del titolo e una perfetta padronanza delle tecniche di combattimento:

Soloing two bosses at once without death / healing from Sekiro

Toastwithhoney è riuscito a vincere lo scontro non solo senza morire, ma anche evitando di curarsi. Si tratta di una performance perfetta che non tutti i fan di Sekiro Shadows Die Twice sarebbero in grado di replicare.

Gli utenti della piattaforma hanno fatto i complimenti al giocatore, e alcuni di loro hanno ammesso di «non essere assolutamente in grado di fare una cosa del genere».

Qualcuno ha fatto notare che «questi due boss messi insieme danno vita a uno dei combattimenti più difficili di tutto il gioco» e il video non fa che confermarlo.

L’esperto videogiocatore nonché autore del filmato ha infatti rivelato di essersi «allenato per nove mesi prima di riuscire a raggiungere questo risultato».

Si tratta di un traguardo invidiabile, e la community non si è tirata indietro quando è arrivato il momento complimentarsi con l’utente per aver portato a termine una simile impresa.

Se le atmosfere del titolo vi mancano, sarete felici di dare un’occhiata a Project Galileo, un nuovo soulslike ambientato in Italia sviluppato dalla software house indipendente italiana Jyamma Games.

Elden Ring vanterà una difficoltà simile a quella vista in Sekiro? Se questa domanda vi tormenta, sappiate che Hidetaka Miyazaki ha fornito qualche dettaglio aggiuntivo sull’argomento.

Ma le novità non finiscono qui: una serie di ulteriori precisazioni su elementi importanti come il meteo e il fattore stealth (e non solo) sono arrivati qualche giorno fa in forma ufficiale.

È quasi il Prime Day: per le migliori offerte sul gaming e sui videogiochi, trovate tutti i dettagli nella pagina di SpazioGames. Se avete già gli occhi puntati su Elden Ring, potete comodamente effettuare il preorder grazie al prezzo di Amazon.