News 2 min

Red Dead Redemption è già un’opera d’arte, ma ora lo è anche nella realtà

Tre dipinti, uno più bello dell'altro, in salsa western.

I fan dei titoli Rockstar Games amano Red Dead Redemption 2 in maniera quasi del tutto incondizionata, tanto che ora è apparso online un omaggio artistico al gioco davvero mozzafiato.

Il capolavoro western dai creatori di GTA (che trovate su Amazon a prezzo davvero molto interessante) è infatti da tempo al centro di tributi di ogni genere.

Mentre c’è chi immagina una versione next-gen del gioco aumentando la risoluzione dei cattivi, altri hanno deciso di omaggiare il titolo nella realtà di tutti i giorni.

Come riportato anche da Game Rant, un artista irlandese ha condiviso gli impressionanti ritratti dei personaggi di John, Arthur e Dutch ispirati agli artwork ufficiali di Red Dead Redemption 1 e 2.

Lo stile artistico della saga è rimasto costante fin dal primo Red Dead Redemption ed è un elemento facilmente riconoscibile della serie.

I fan di RDR2 hanno sempre identificato i propri personaggi utilizzando questo stile ufficiale, tanto che ora un talentuoso artista su Reddit di nome mikesartwrks ha condiviso le proprie ricreazioni.

I dipinti raffigurano i tre personaggi più importanti della serie, John e Arthur (protagonisti rispettivamente del primo e del secondo gioco), insieme a Dutch, ossia il capo della banda di fuorilegge. Poco sotto, il sorprendente risultato finale.

Artist from Ireland. Finished this trilogy of paintings this week of Arthur, John and Dutch. from reddeadredemption

Dando un’occhiata ai precedenti post di mikesartwrks su Reddit, si nota la sua propensione per i ritratti di personaggi di grande impatto su sfondi assolutamente unici, i quali si prestano perfettamente a ricreare gli artwork ufficiali di Red Dead Redemption.

Mentre i dipinti di Arthur e Dutch sono ispirati alla key art di RDR2, il ritratto di John è invece tratto dalla copertina del primo Red Dead Redemption.

Restando in tema, l’ultimo segreto di RDR2 scoperto dopo 4 anni riguarda un aspetto completamente diverso, trattandosi delle sparatorie vere e proprie.

Ma non solo: qualcun altro ha deciso di ricreare in Unreal Engine 5 il capitolo originale, rendemdo ancora più bello da vedere il gioco.