News 2 min

Red Dead Redemption 3, Sadie Adler protagonista? L’attrice si candida

Sadie Adler avrà un ruolo primario in Red Dead Redemption 3?

Sono passati più di due anni dal lancio di Red Dead Redemption 2, ma non c’è stato un solo momento in cui il gioco sia davvero uscito dal dibattito videoludico. Adesso, l’attrice di Sadie Adler ha affermato di essere pronta a tornare in Red Dead Redemption 3.

La leggenda di Arthur Morgan rappresenta il prequel di quanto visto nel primo capitolo della saga, e garantisce ai giocatori l’immersione in in un mondo realistico, caratterizzato da una narrazione profonda e matura.

L’aderenza alla realtà di moltissime dinamiche del titolo Rockstar non smette mai di sorprendere: la software house non ha lasciato nulla al caso, e il comportamento degli orsi è davvero molto simile a quello in cui potreste imbattervi nel mondo reale.

Sadie Adler è riuscita a conquistare il cuore dei fan grazie al notevole spessore del suo carattere e all’importanza delle sue azioni nella storia principale: un videogiocatore particolarmente attento si è recentemente imbattuto in un interessante dialogo nascosto che la riguarda.

Adesso, Alex McKenna, l’attrice che ha dato vita a Sadie, ha dichiarato di essere pronta a fare il suo ritorno nel prossimo capitolo della saga.

In una recente chiacchierata con il canale YouTube Dan Allen Gaming, McKenna ha parlato dell’importanza del personaggio da lei interpretato, come potete vedere nel video seguente (via GameRant):

https://www.youtube.com/watch?t=1981&v=rHrr7SZEr0g&feature=emb_imp_woyt

 

Nel corso della puntata, l’attrice ha espresso chiaramente la volontà che Sadie sia la protagonista del prossimo episodio della saga dedicata al mondo dei cowboy.

Secondo McKenna, l’agguerrita vedova è il personaggio migliore che abbia mai interpretato in tutta la sua carriera, e merita un posto privilegiato nel futuro del franchise.

Nello specifico, la seguente dichiarazione ci consente di capire il profondo legame che intercorre tra l’artista e la fuorilegge:

«Amo moltissimo Sadie Adler. Le ho dato vita per cinque anni e adesso ha un posto davvero speciale nel mio cuore.

Molto probabilmente si tratta del personaggio migliore che io abbia mai interpretato».

Ricordiamo che lo sviluppo di Red Dead Redemption 2 è durato dal 2013 al 2018, ed è quindi più che comprensibile che sia nato un legame affettivo tra McKenna e la sua controparte videoludica, dato anche il rilievo narrativo di Sadie.

L’attrice ha inoltre aggiunto questa interessante riflessione:

«Partecipare a questo gioco e interpretare un’eroina così forte è stato davvero un privilegio.

Il fatto che sia una donna autonoma, priva di legami matrimoniali, familiari e affettivi la rende un personaggio con un dono unico.

È sempre in giro con gli uomini e riesce a combattere meglio di molti di loro».

Insomma, il commento dell’attrice non fa che accrescere la fama di un personaggio già molto amato, al pari dei protagonisti maschili che hanno sempre caratterizzato la saga.

Nonostante Red Dead Redemption 2 abbia davvero pochi rivali, c’è qualcosa in cui il primo capitolo lo batte: nello specifico, un’animazione a riposo risulta decisamente più varia in Red Dead Redemption.

Considerata la portata del titolo, è quasi inevitabile la presenza di qualche bug. Nello specifico, uno davvero esilarante non è ancora stato risolto dagli sviluppatori, e un utente si è divertito a “celebrarlo” in un video condiviso su Reddit.

Anche il mondo animale sa farsi valere e “vendicarsi” a suo modo: un utente si è imbattuto in una sorprendente scoperta sul comportamento del cavallo in seguito a un’aggressione da parte di un bandito.

Se siete fan di Rockstar Games e non avete ancora giocato Grand Theft Auto V, potete farlo approfittando di questa interessante offerta su Amazon.