News 2 min

PlayStation e i trailer in CG, a cosa servono davvero? Arriva la spiegazione

Uno sviluppatore spiega a cosa servono davvero i trailer dei videogiochi in CG.

Il PlayStation Showcase, l’ultimo evento dedicato ai titoli in uscita sulla console Sony, si è contraddistinto in particolar modo per la sua grande quantità di trailer realizzati in computer grafica.

Nonostante si siano comunque visti alcuni filmati gameplay, come nel caso del sequel di God of War, molti fan hanno iniziato a chiedersi quale possa essere, in generale, il senso di mostrare trailer di giochi che sono ancora ben lontani dal completamento.

C’è comunque da sottolineare che uno di questi casi si è rivelato infondato: Insomniac ha confermato che il trailer di Spider-Man 2 ha mostrato grafica in-game.

Un esempio invece più chiaro di questa tecnica di annunci è invece stata utilizzata da Marvel’s Wolverine, che si è mostrato soltanto con un brevissimo teaser.

 

Per quella parte della community che fosse rimasta sorpresa dalla strategia adottata da PlayStation – e non solo – per la pubblicizzazione dei videogiochi, adesso è arrivata una spiegazione ufficiale da uno sviluppatore.

Si tratta di David Ellis, che sta lavorando a Halo Infinite, spiegando che il prossimo capitolo della saga di Xbox si trovò nella stessa identica situazione quando venne annunciato nel 2018 (via GameSpot).

Con un post pubblicato sul suo profilo Twitter, ha infatti svelato che spesso e volentieri gli annunci dei giochi in CG a volte servono per «reclutare persone a lavorare sul gioco, piuttosto che promuovere il titolo stesso».

Naturalmente questa regola non è valida per tutti gli annunci fatti con questa modalità: tuttavia se il trailer in questione, a differenza di quanto accaduto con il prossimo capitolo di God of War, non dovesse mostrare il gameplay in alcun modo, la motivazione potrebbe essere questa.

Halo Infinite si trovò in questa situazione quando venne svelata la tech demo in-engine: anche in quel caso, il prodotto pare fosse lontano dal completamente e che la presentazione servisse più ad attirare potenziali nuovi sviluppatori.

Si tratta di una curiosità molto interessante, che potrebbe riuscire a farvi analizzare alcune presentazioni dell’ultimo PlayStation Showcase con occhi diversi.

Nel frattempo, alcuni utenti hanno notato che l’ultima esclusiva PS5 è apparsa anche su PS4, ma pare si sia trattato di un semplice malinteso.

Il titolo rimarrà infatti un’esclusiva next-gen, proprio come gli ultimi titoli di Marvel annunciati nel PlayStation Showcase: sia Spider-Man 2 che Wolverine usciranno solo su PS5.

A proposito, sembra che proprio Marvel’s Spider-Man 2 sia stato il gioco più popolare di PlayStation Showcase: ha battuto il trailer di God of War Ragnarok in visualizzazioni complessive.

Da oggi potete recuperare l’ultima esclusiva su PS5: Deathloop è disponibile al miglior prezzo su Amazon.