News 2 min

Se volete nuovi Pokémon, non aspettateveli da Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente

Nintendo France ha svelato che cosa possiamo aspettarci dai Pokémon dell'imminente Diamante Lucente e Perla Splendente.

I giocatori della serie Pokémon sono sempre affascinati da un aspetto legato al franchise: la possibilità di scoprire e catturare Pokémon sempre diversi, da aggiungere al proprio Pokédex e di cui apprendere tutte le peculiarità.

Nel caso di Pokémon Diamante Splendente e Perla Lucente, però, non aspettatevi niente di troppo sconvolgente.

I due giochi, era stato annunciato qualche tempo fa, arriveranno il prossimo mese di novembre rispolverando gli amati DiamantePerla usciti originariamente nel 2006. Se, però, vi aspettavate che potessero includere nuovi Pokémon e, magari, aggiornare il Pokédex con tutte le nuove creature di Sinnoh, sappiate che non sarà così.

Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente arriva su Nintendo Switch

A darne conferma è stato Nintendo France che, come riporta The Gamer su segnalazione di Nintendo Smash, in un commento sui suoi account social ha alluso al fatto che i nuovi giochi includerebbero “solo” i Pokémon delle prime quattro generazioni, senza quindi nessuna particolare sorpresa.

Trattandosi solo di un commento su una piattaforma social aspettiamo ovviamente che arrivino dettagli più approfonditi, ma non c’è francamente motivo per cui Nintendo France avrebbe dovuto scrivere un’informazione inesatta in merito ai contenuti di Diamante Lucente Perla Splendente.

Nel frattempo, la febbre da Pokémon è sempre parecchio alta e i giocatori sono anche in attesa del completamente inedito Leggende Pokémon Arceus, che introdurrà invece molte nuove meccaniche e un approccio più avventuroso che richiama quasi – anche nella direzione artistica – The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

 

I giocatori, tuttavia, si sono anche concessi qualche battutina sul gioco e la componente tecnica fin qui vista nei materiali promozionali, affiancandolo a The Elder Scrolls IV: Oblivion in una improbabile sfida a colpi di grafica.

Naviga in acque ben più indisturbate, almeno ora, Pokémon Go: sempre molto popolare, il titolo mobile di casa Niantic ha dovuto effettuare qualche ritocco dopo che gli aggiornamenti che lo avevano riportato alle feature pre-pandemia avevano scontentato gran parte dell’utenza, che ha spinto per mantenere le modifiche integrate in virtù della quarantena.

Ora il gioco continua ad aggiornarsi e ha proposto anche un cambiamento per i bonus, prima confinati ad alcune specifiche aree geografiche. Nell’attesa di mettere le mani su Diamante Perla nelle loro nuove iterazioni, insomma, potreste spostare lì la vostra caccia ai Pokémon.

Se volete prepararvi a giocare i futuri giochi Pokémon, armatevi di una console Nintendo Switch Lite, ora a prezzo ridotto su Amazon.