News 2 min

MultiVersus ha bandito due personaggi dai tornei ufficiali, perché sì

L'Evo 2022 dovrà fare a meno di due personaggi del free-to-play Warner.

MultiVersus, il picchiaduro free-to-play di Player First Games e Warner Bros., ha già ottenuto un successo sorprendente, al netto di qualche polemica.

Quello che in molti hanno inizialmente etichettato come un semplice clone di Super Smash Bros. Ultimate (lo trovate su Amazon), ha poi ottenuto la curiosità degli addetti ai lavori.

Il gioco avrebbe presto dovuto accogliere la Stagione 1, che avrebbe visto l’inserimento di Rick Sanchez e Morty Smith, assieme al reveal di LeBron James giocabile.

Ora, dopo la conferma che gli sviluppatori intendono rivisitare approfonditamente il gameplay di MultiVersus in modo da evitare sbilanciamenti di sorta, è arrivata una brutta notizia per gli amanti dei tornei ufficiali.

Come riportato anche da The Gamer, l’Evo 2022 si terrà questa settimana e MultiVersus farà parte della lineup per la prima volta in assoluto.

Coloro che si contenderanno il premio di 100mila dollari avranno affinato le loro abilità nelle ultime settimane, ma se i loro personaggi preferiti sono LeBron James o Iron Giant, ci sono brutte notizie.

Warners Bros. e Player First hanno rivelato le regole che i giocatori di MultiVersus dovranno rispettare, rendendo noto che i due personaggi in questione sono stati banditi.

Dal momento che entrambi i lottatori sono ancora elencati come ‘sperimentali‘ all’interno nel gioco, non dovrebbe sorprendere che nessuno dei due sia ancora idoneo all’uso nelle competizioni.

MultiVersus sarà piuttosto diverso dalla maggior parte dei giochi presentati all’Evo questo fine settimana a causa del suo formato due contro due.

Tuttavia, le regole delineate hanno evidenziato alcuni altri elementi chiave che i giocatori dovranno tenere a mente: una volta che il torneo sarà arrivato agli ottavi di finale, le partite saranno al meglio delle cinque, coi membri delle squadre che non potranno usare lo stesso personaggio.

Il team di sviluppo non perderà in ogni caso tempo, assicurandosi che per il futuro le nuove patch di bilanciamento, come quella che dovrà nerfare il «potente» Bugs Bunny, risolvano tutti i problemi del caso.

Del resto, il Multiverso degli eroi Warner ha fatto registrare numeri da record su Steam, cosa questa che non è di certo passata inosservata.