Rubriche 6 min

I migliori gadget a tema Halloween

Aspettiamo Halloween con una rassegna di gadget a tema, sia videoludici che nerd, per una Notte delle Streghe nerd ma anche diversa dal solito.

All Hallow’s Eve, la vigilia di Ognissanti. Almeno a livello etimologico, è dalla contrazione di tale termine inglese che deriva la parola Halloween. Una tradizione celtica poi divenuta anglosassone, sublimata infine come la festività delle maschere grottesche e dell’esorcismo della morte. Una tradizione arrivata anche nei paesi mediterranei, dove ha assunto i tratti del “carnevale horror”. Del resto, una festa in maschera è comune in tutte le culture perché appunto aiuta a esorcizzare le paure, che attraverso il ribaltamento anche simbolico della quotidianità assumono il ruolo di balsamo per la mente.

Tuttavia non siamo qui per un trattato sociologico sul valore di Halloween, ma semplicemente per goderci questo evento annuale come ben si addice agli appassionati. Del resto, manca poco più di una settimana alla famigerata “Notte delle Streghe” del 31 ottobre. Pertanto abbiamo sfruttato l’occasione per una breve rassegna di gadget (e stranezze) sul tema, in modo che possiate premunirvi per tempo sia se decidiate di restare a casa o andare a fare “dolcetto o scherzetto” per il vostro quartiere (ma niente assembramenti!). Gadget che scoprirete come molto eterogenei, a volte anche “lontani” dal settore videoludico puro, ma risonanti comunque con l’immaginario nerd.

Halloween_Copertina

I migliori gadget a tema Halloween


Il porta-dolcetti di Darth Fener

Halloween gadget_1

Iniziamo con un gadget che sarà anche banale, ma necessario per la Notte delle Streghe: un sano porta-dolcetti. Il più classico degli accessori a tema, che abbiamo visto moltissime volte senza mai farci veramente caso. In tutte le produzioni anglosassoni (dai film alle serie tv e alle sitcom) i bambini usano questo piccolo “secchiello” per stipare i dolcetti raccolti durante la notte. Siamo abituati a vederlo con la forma della tradizionale zucca di Halloween, ma da veri nerd va cambiato in qualcosa di più “coerente”.

E chi scegliere come soggetto, se non uno dei cattivi più cattivi della storia della fantascienza fantasy? Ecco quindi che la zucca diventa il casco di Darth Fener, il grande Sith e nemesi di Luke Skywalker nella trilogia classica di Star Wars. Il secchiello è fatto di plastica e, nella sua semplicità, non dimentica la sua dose di piccoli dettagli. Del resto parliamo pur sempre di un elmetto, quindi un “contenitore” perfetto per oggetti piccoli come possono essere dolcetti e biscotti. Un accessorio semplice e dal prezzo conveniente, adatto sia ai bambini che ai genitori che non hanno dimenticato il loro animo nerd.

» Clicca qui per acquistare il porta-dolcetti di Darth Fener


La lampada fantasmino di Pac-Man

Halloween gadget_2

Per chi invece la notte del 31 ottobre preferisce rimanere a casa, ecco una lampada per illuminare il proprio uscio con un tocco vintage. I fantasmini sono da sempre la “nemesi” di ogni Pac-Man, nel loro inseguire l’affamatissimo protagonista e rigenerarsi in continuazione. Ma dove il mondo pensa solo alla pallina gialla, Halloween ci permette di concentrarci proprio su questi (incompresi?) nemici. Quella che vi proponiamo oggi è il fantasmino rosso Blinky, riprodotto con una struttura “a cubetti” fatta a immagine e somiglianza dei pixel. La lampada è alimentata da due batterie AAA e ha una basetta nera per adagiarla su qualunque possibile. Una bella idea regalo a poco prezzo, e non solo per Halloween.

» Clicca qui per acquistare la lampada fantasmino di Pac-Man


Il peluche di Boo di Super Mario

Halloween gadget_3

Questo terzo gadget è sia per chi esce che per chi resta a casa. Parliamo infatti di un altro personaggio “storico”, stavolta appartenente però all’universo narrativo di Super Mario. I Boo sono infatti dei fantasmini molto comuni, e rappresentano la componente se vogliamo di “horror comico” nel mondo del baffuto idraulico. Non a caso compaiono più frequentemente negli spin-off, come ad esempio il celeberrimo Luigi’s Mansion.

È poi rimasto famoso l’aneddoto, diffuso da Shigeru Miyamoto, secondo cui sarebbero stati ispirati da un episodio della vita del designer e produttore Takashi Tezuka. La moglie di quest’ultimo, sopportò finché poteva il superlavoro del marito ma alla fine esplose, esasperata dala situazione. Da questo atteggiamento derivò il comportamento stesso di Boo, che rimane indifferente quando Mario (o Luigi) è rivolto verso di lui, ma poi si avvicina minaccioso quando non visto. Niente di meglio che un peluche per rappresentare il fatto che, essendo fantasmi, sono fatti di “aria soffice”. Un gadget particolare e meno “vintage” della lampada, che può tranquillamente essere ospitato sopra i cuscini del letto o del divano.

» Clicca qui per acquistare il Boo di Super Mario


La lampada a teschio

Halloween gadget_4

Finora abbiamo puntato su accessori a prova di bambino; adesso inauguriamo simbolicamente la parte “adulta” della rassegna con questa seconda lampada. Un accessorio dalla forma audace, con un teschio che sembra quasi fare le veci di quelli autentici che spesso si ritrovano sulle scrivanie di tanti quadri di epoca antica. La lampada non dimentica comunque il proprio compito più “pratico”, visto che può avere variazioni di luce da calda a fredda. Sobria ma carismatica, la lampada è grande il giusto e disegnata con delle linee che paiono quasi i “poligoni nudi” di un modello in tre dimensioni. In sé ricorda moltissimo anche le calaca, le decorazioni caricaturali e dai colori vivaci comunemente impiegate nella festività messicana del Dia de los Muertos. Questa festività carnevalesca che cade subito dopo Halloween (appunto, il 2 novembre) è stata fonte di ispirazione sia per la Pixar (con il suo Coco del 2017) che per una delle più belle avventure grafiche di tutti i tempi, Grim Fandango. Per rivivere Halloween un po’ ogni giorno dell’anno.

» Clicca qui per acquistare la lampada del teschio


Il bastone animato di Lucius Malfoy

Halloween gadget_5

Sarebbe stato troppo facile riproporvi uno degli innumerevoli piccoli gadget a tema Harry Potter. Del resto Halloween è una festività decisamente importante nel retroterra narrativo della saga; senza indugiare in spoiler, è anche il momento in cui simbolicamente il mondo magico di Harry Potter può “farsi vedere” senza che i Babbani si insospettiscano troppo. Ma stavolta vi vogliamo proporre un accessorio molto particolare, che trova contaminazione tanto tra i villain storici della saga quanto nel mondo del cosplay. Parliamo infatti del bastone animato di Lucius Malfoy, padre di Draco e seguace opportunista del grande cattivo Voldemort. A partire dalla sua apparizione nel film La Camera dei Segreti, Lucius ha avuto come accessorio principale un bastone da passeggio di aspetto inquietante ma raffinato. Il suo pomello scolpito a forma di serpente denota ricchezza ma anche malafede (come da cognome).

I bastoni da passeggio di questo tipo sono detti “animati” apposta perché i loro proprietari solevano nascondere al loro interno una lama. L’immaginario collettivo li associa all’Inghilterra vittoriana, e non a caso in tal guisa compaiono anche in videogiochi ambientati in contesti simili (sono una delle armi di Evie Frye in Assassin’s Creed Syndicate e sono tributati in Bloodborne dal “bastone filettato”). Lucius Malfoy lo adopera in un modo simile, solo che appunto al posto della lama vi tiene la bacchetta magica, che tra l’altro gli vediamo estrarre quando Harry gli fa involontariamente liberare Dobby. Un accessorio molto particolare, oltre che capace di risaltare con maestria insieme a qualunque costume di tipo vittoriano si decida di indossare durante la Notte delle Streghe.

» Clicca qui per acquistare il bastone di Lucius Malfoy


Morticia Addams, la signora Halloween

Halloween gadget_6

Non potevamo farci mancare un Funko Pop in questa rassegna. E ugualmente non potevamo che chiamare uno dei personaggi che da un secolo simboleggia per tutti l’horror più nazional-popolare. Ecco quindi che la celeberrima Morticia Addams ha trovato il suo posto tra i gadget a tema Halloween. Enorme fonte di ispirazione per tutti i goth del mondo, Morticia è stato uno dei primi esempi di donna emancipata nonché (seppur solo lasciato intendere) felicemente coinvolta anche fisicamente con suo marito Gomez Addams. Tanto che molti lettori, fan e critici hanno speculato che possa essere lei, sotto la sua serena e posata aura vampiresca, a tenere le redini della famiglia. Il Pop che la rappresenta trasla tutto ciò in una rispettosa caricatura, dagli occhi intensi al volto affilato. Impressionante poi quanto il dettaglio delle sue unghie smaltate di rosso possa risaltare sui colori scuri dell’abito e della pelle. Una scelta cromatica che pare fatta apposta per fare in modo che il volto di Morticia emani una sorta di debole “bagliore”, il medesimo effetto che da sempre viene rincorso nelle serie tv e nei film dedicati alla Famiglia Addams.

» Clicca qui per acquistare il Funko Pop di Morticia


Il set di intaglio per zucche di Halloween

Halloween gadget_7

Chiudiamo con quello che probabilmente è il gadget più “bizzarro”, perlomeno per l’ambito nerd. Parliamo infatti di un kit completo per l’intaglio delle zucche. Ospitato in un inequivocabile contenitore nero a forma di teschio, contiene tutti gli strumenti per la corretta creazione di una zucca di Halloween. Ciascuno strumento ha la sua funzione, dalle operazioni di incisione e svuotamento fino all’intaglio vero e proprio della “faccia” sul frutto. Oltre agli strumenti per scolpire, il kit è fornito anche di appositi fogli di carta, che fungono da pattern da ricalcare per l’intaglio di venti facce differenti. E una volta finiti gli “esempi”, niente vi impedirà di continuare a esercitarvi con disegni più elaborati. Un’ottima idea regalo pratica nonché praticamente eterna, perfetta per i nerd che voglio sviluppare o tenere in allenamento la propria manualità!

» Clicca qui per acquistare il set da intaglio zucche