News 2 min

Metroid Prime 4 è scomparso, ma il primo capitolo compie 20 anni

Metroid Prime, l'iconico gioco di avventura in prima persona dello sviluppatore Retro Studios, celebra oggi il suo 20imo anniversario.

Metroid Prime 4 fu annunciato durante l’E3 2017, con un brevissimo teaser che mostrava il solo logo della produzione. Il gioco è poi sparito letteralmente dai radar, tanto che nel mentre il primo capitolo della serie compie oggi i suoi primi 20 anni, a dimostrazione che il tempo passa per tutti.

Tutti i fan di Nintendo Switch (che trovate su Amazon in offerta speciale) si aspettavano di poter riprendere presto la saga sulla nuova console ibrida, ma per ora tutto tace.

Vero anche che di recente abbiamo ricevuto il bellissimo Metroid Dread, che è stato una bella sorpresa e che ha permesso agli sviluppatori di dedicari al loro prossimo progetto.

Negli ultimi tempi ci eravamo chiesti che fine avesse fatto il gioco, visto che lo sviluppo di Metroid Prime 4 fu addirittura riavviato, sebbene l’unica cosa da fare ora è spegnere le venti candeline dalla nascita della serie.

Come riportato anche da Nintendo Life, Metroid Prime, l’iconico gioco di avventura in prima persona dello sviluppatore Retro Studios, celebra oggi il suo 20imo anniversario.

Lanciato originariamente in Nord America il 18 novembre 2002, il gioco ha segnato un drastico cambiamento di direzione per il franchise, passando dalla visuale in 2D a un mondo completamente tridimensionale, includendo molteplici location e implementando nuove meccaniche di gioco come il visore a scansione.

Ex-sviluppatori e fan hanno ora festeggiato l’anniversario del primo capitolo su Twitter:

Metroid Prime ha colpito i giocatori di tutto il mondo e da allora è passato alla storia come uno dei più grandi giochi mai realizzati. Al momento in cui scriviamo, è ancora al primo posto nella nostra classifica dei migliori giochi per GameCube.

Nel 2009 ha ricevuto nuova vita come parte della Metroid Prime Trilogy per Wii, con l’implementazione di controlli di movimento e un comparto grafico aggiornato, Da tempo si vocifera che la compilation possa uscire presto su Switch con una grafica rimasterizzata.

A gennaio di quest’anno, Retro Studios stava cercando moltissime figure che vanno da artisti e designer di ambienti, personaggi e materiali, passando per creatori di interfacce utente e technology engineer: lo sviluppo del nuovo capitolo, quindi, procederebbe.

Restando in tema, Metroid Prime 4 è spuntato all’interno di un altro videogioco, lasciandoci intendere che ci possano essere delle novità a breve.