News 2 min

Metal Gear Solid 2, un fan scopre un segreto pazzesco nel menu iniziale

Metal Gear Solid 2 è il videogioco più "meta" della saga di Hideo Kojima, in assoluto. Qualcuno se ne accorto dal menu iniziale.

Metal Gear Solid 2 è un videogioco che, ancora oggi, va capito, interpretato e che, a quanto pare, nasconde ancora dei segreti assurdi.

Il titolo di culto, che potete recuperare anche su Amazon per collezionismo, ha sempre viaggiato su un confine metareferenziale molto labile.

La trama di Metal Gear Solid 2 (che secondo qualcuno ha anche un buco) ha raccontato tematiche molto avveniristiche per l’epoca, soprattutto nell’ambito videoludico.

Ma il titolo per PS2 è stato anche un videogioco grandioso dal punto di vista meramente ludico, con un gameplay in grado di stimolare i giocatori più creativi.

Una delle tante cose per cui ricorderemo Metal Gear Solid 2 è anche la contrapposizione tra Snake e Raiden.

Soprattutto quest’ultimo, un personaggio che ha sconvolto i videogiocatori per vari motivi. Arrivato dal nulla, protagonista di gran parte dell’avventura, e al centro del plot twist più importante della storia.

Un dualismo con Snake che qualcuno ha scoperto a partire dal menu iniziale del gioco.

Un fan su Twitter ha elaborato una teoria, una vera e propria analisi, per cui la natura di Snake e Raiden sarebbe nascbosta già nella prima schermata di gioco.

«I temi di Metal Gear Solid 2 si estendono probabilmente alle sue due schermate del titolo: Snake è analogico (o naturale), mentre Raiden è digitale (o artificiale). Il primo ha una colorazione calda e una texture grintosa della pennellata, mentre il secondo, al contrario, è freddo, pulito e ricoperto di linee di scansione.»

Voi ci avevate fatto caso?

Questo contrasto è curiosamente ancora più affascinante, perché di fatto è Snake ad essere artificiale perché creato in laboratorio, mentre Raiden al di là delle sue scorribande in Metal Gear Solid 2, è una persona normale.

Dopo vent’anni, celebrati da Hideo Kojima con suo stesso stupore, questo titolo è ancora in grado di nascondere segreti e dettagli che lo rendono ancora più immortale di quanto non sia già.

A questo proposito, pare proprio che il remake del primo capitolo sia effettivamente in sviluppo, ma non esaltiamoci troppo.