News 2 min

Marvel’s Wolverine non sarà “adatto a tutti”: Insomniac svela i primi dettagli

Marvel's Wolverine sarà un gioco full size dai toni maturi.

L’evento PlayStation Showcase svoltosi la scorsa settimana ha svelato ufficialmente Marvel’s Wolverine, una nuova esclusiva PS5 che vedrà protagonista lo storico supereroe degli X-Men.

Al timone del progetto ci sarà Brian Horton, che è stato anche il Creative Director di Marvel’s Spider-Man Miles Morales: il breve trailer è servito unicamente a mostrare l’esistenza di questo videogioco, lasciando però molti dubbi che, in queste ore, stanno venendo colmati dagli sviluppatori.

Insomniac Games, dopo aver realizzato i successi dedicati all’Uomo Ragno, si dedicherà dunque ad un altro dei supereroi più amati della Marvel, che sarà disponibile esclusivamente sulla console next-gen di Sony.

Gli sviluppatori hanno infatti chiarito che né Marvel’s Wolverine né Spider-Man 2 saranno giochi cross-gen, essendo stati realizzati in esclusiva su PS5.

 

Tramite il proprio profilo Twitter, Brian Horton ha voluto rispondere pubblicamente agli appassionati, che sottolineavano di avere «bisogno di risposte» ad alcune precise domande (via Push Square).

I fan volevano infatti capire se il progetto sarebbe stato uno spin-off, come nel caso di Marvel’s Spider-Man Miles Morales, o se sarebbe stato invece un titolo completo vero e proprio.

Inoltre, essendo Wolverine un eroe che sa essere particolarmente brutale, i giocatori volevano capire se sarebbe stato o meno un videogioco più adulto: il director ha voluto rispondere a entrambe queste domande con un breve messaggio sul suo profilo social.

In poche parole, ha infatti spiegato che il titolo sarà «full size» e che avrà toni maturi, confermando dunque che non sarà certamente un gioco adatto a tutti.

Questo significa che il titolo riceverà probabilmente una valutazione d’età che ne sconsiglierà l’utilizzo ai minori, come del resto è già accaduto per il supereroe in occasione del film Logan, anche in quel caso caratterizzato da toni più maturi rispetto alle produzioni precedenti.

Sembra dunque che anche i videogiochi seguiranno la stessa linea: pur non avendo ancora rilasciato molti dettagli sulla produzione, la notizia farà certamente felici i fan che volevano un adattamento adeguato al personaggio.

Non è ancora disponibile una finestra di lancio per il titolo dedicato al supereroe con gli artigli di adamantio, ma dalle prime parole di Insomniac pare che bisognerà aspettare a lungo.

Al momento non si sa chi doppierà Logan: nel frattempo, si è proposta una voce storica del mondo videoludico per interpretare il personaggio.

Gli sviluppatori sono al lavoro anche per il sequel dedicato a Marvel’s Spider-Man: in attesa di scoprirne di più su questo titolo, è emerso un filmato che mostra nel dettaglio un titolo cancellato nel 2011 dedicato all’Uomo Ragno.

Se siete grandi appassionati dei supereroi della Casa delle Idee, potete recuperare Marvel’s Spider-Man a un prezzo speciale su Amazon.