La settimana di Apex Legends e la nostalgia per Dino Crisis | SpazioWeekly

SpazioWeekly riepiloga gli articoli della settimana: fari puntati sulle novità da Inside Xbox e God Eater 3

By |09/02/2019|Categories: In Evidenza, Rubriche|Tags: |

Nuovo weekend, nuovo appuntamento con SpazioWeekly, la nostra abituale rubrica che riepiloga gli articoli della settimana che non potete assolutamente perdere. Anche questa volta, gli argomenti non mancano: dalla nostalgia a tema Dino Crisis al lancio con il botto di Apex Legends – ripercorriamo tutto nel nostro articolo del sabato.

Il verdetto su God Eater 3

Se non vedete l’ora di fare una strage di Aragami, non potete sicuramente perdere la nostra video recensione di God Eater 3. Il videogioco, disponibile dall’8 febbraio 2019 anche in Europa, ha impressionato positivamente il nostro Adriano Di Medio per le sue meccaniche di caccia e per il suo sistema di gioco capace di proporre profondità e di soddisfare gli amanti del genere.

God Eater 3 scena 1

Sicuramente si potevano gestire meglio i ritmi e si poteva evitare una certa ripetitività, ma c’è da annotare che anche la trama è sviluppata in modo interessante.

Potete vedere l’articolo completo direttamente al link qui sotto.

Il punto su Days Gone

Il nostro Marcello Paolillo ha invece deciso di fare il punto, per testo e per video, su tutto ciò che sappiamo di Days Gone, la prossima esclusiva post-apocalittica in uscita su PlayStation 4. Il collega ha messo insieme i dettagli arrivati da mesi di video, notizie e annunci, per fornirvi un quadro d’insieme suggestivo (con tanto di Johnny Cash) su ciò che offrirà e non offrirà il prossimo lavoro targato Sony Bend.

Potete vedere/leggere l’articolo al link di seguito.

days gone

C’era una volta, Dino Crisis…

La nostra Francesca Sirtori ha invece deciso di colpirvi dritti dritti nei feels riportandovi dentro la prima ora di Dino Crisis. Dopo aver rigiocato il grande classico del 1999, la collega vi ha raccontato com’è, oggi, tuffarsi in questo incontro ravvicinato tra Jurassic ParkResident Evil, nello stesso anno in cui il quasi coetaneo Resident Evil 2 si è rinnovato con un remake.

Sebbene il gioco sia oramai (quasi) finito nel dimenticatoio, le vicende di Regina ci hanno fatto giungere a una conclusione forse prevedibile: vorremmo riviverle. E chissà che la nostra volontà non arrivi fino alle orecchie di Capcom, che ultimamente è in vena di (splendidi) remake…

Amarcord Dino Crisis la prima ora

Inside Xbox: gli Xbox Game Studios e le novità di Game Pass

È stato come di consueto il nostro Paolo Sirio a seguire con voi da vicino l’appuntamento con Inside Xbox, di cui vi ha raccontato tutto nell’immancabile recap. Tra gli argomenti toccati dal collega, non manca la nuova ricca line-up di titoli che si aggiungono al servizio Xbox Game Pass, oltre alle novità in arrivo per titoli come Crackdown 3Sea of Thieves.

Attenzione, però, perché questa settimana l’appuntamento con Paolo è doppio: dopo il recap dedicato all’evento, infatti, il collega ha proposto un approfondimento specifico per il cambio di nomenclatura dei neonati Xbox Game Studios, ora ancora più vicini al mondo Xbox.

xbox game studios

La settimana del boom di Apex Legends

C’è una cosa molto curiosa, accaduta in questi giorni, ed è che una settimana fa non sapevamo dell’esistenza di Apex Legends. Le indiscrezioni insistenti sul nuovo battle royale degli autori di Titanfall hanno cominciato a circolare insistentemente da domenica, per arrivare all’annuncio ufficiale di lunedì e al conseguente botto con dieci milioni di videogiocatori nei primi giorni dal lancio.

L’idea di EA e Respawn Entertainment – che hanno scelto di lasciare che il gioco si promuovesse da sé, consentendo alle persone di provarlo con mano prima di sviluppare possibili pareri negativi sulla sua natura free-to-play – sembra proprio che stia pagando. Il nostro Marino Puntorieri ha approfondito la conoscenza con il gioco nella recensione di Apex Legends, nella quale ha preso in analisi pregi e difetti del battle royale che per una settimana (e vedremo se continuerà a farlo in futuro) ha messo in disparte Fortnite su Twitch.

Apex Legends Battle Royale

Il collega ha apprezzato, prima di tutto, l’idea dei campioni, anche se la speranza è ovviamente che il numero totale di otto personaggi venga successivamente ampliato. Il gameplay è immediato eppure efficace, capace di appagare, ben bilanciato e soprattutto in grado di far collaborare in modo efficace le squadre di tre elementi. Certo, al momento parliamo di una struttura utilizzata unicamente con il fine della battle royale, ma non è da escludere che in futuro, visto il successo del gioco, EA possa decidere di chiedere a Respawn di diversificare l’esperienza, proponendo anche ulteriori modalità. Per ora, la certezza è che Apex Legends funziona e fa benissimo quello che voleva: unire una community di giocatori per farli divertire.

È stata senza dubbio la settimana di Apex Legends: il neonato battle royale di Respawn è diventato già una colonna portante del genere e sulle nostre pagine ne abbiamo parlato abbondantemente, con tanto di recensione dedicata. In tutto questo, spazio anche all’appuntamento con Inside Xbox, dove la casa di Redmond ha parlato di un po’ di piani per il suo futuro – compreso il rebranding degli ora Xbox Game Studios e le succose novità per Xbox Game Pass.
Da non perdere, infine, la recensione di God Eater 3, che ha ottenuto un voto positivo sulle nostre pagine.

Come sempre, SpazioGames vi augura buon weekend!