News 2 min

A meno di sorprese, il nuovo gioco di Kojima sarà per PS5

Dalle foto nello studio della nuova Kojima Productions arriva un indizio decisamente chiaro sui lavori in corso sul prossimo gioco.

Da qualche tempo, sono numerose le teorie che si susseguono in merito a quale potrebbe essere il prossimo progetto in cantiere per Kojima Productions, dopo aver visto il sipario calare su Death Stranding. Il precedente gioco, uscito nel 2019, ha visto in seguito lo sbarco su PC (2020) e l’arrivo della Director’s Cut, sia su PS5 (lo trovate su Amazon a prezzo ridotto) che su Windows.

Da quel momento, vige il più totale mistero su cosa stia bollendo nella pentola di Hideo Kojima e compagni, che lavorano a un nuovo progetto non meglio identificato. Tuttavia, ci sono delle voci che parlano di un presunto horror, altre mirano a un Death Stranding 2, altre ancora alludono a una possibile esclusiva Xbox.

Vedendo, però, un indizio che arriva da una foto condivisa proprio da Kojima sui social, si direbbe che almeno per il momento si possa escludere questa opzione.

Nello studio appena allestito, dopo il recente trasloco in una nuova posizione, è infatti possibile vedere in “cabina di regia” un devkit di PlayStation 5 – un dettaglio che di certo non è sfuggito ai fan dall’occhio di falco che seguono il game director giapponese.

Il devkit è una versione della console specificamente pensata per gli sviluppatori, che viene fornita per consentire di lavorare a videogiochi dedicati a quella piattaforma. È possibile, ovviamente, che il devkit un residuo dei precedenti lavori svolti su Death Stranding: Director’s Cut (qui la video recensione), ma è francamente difficile immaginare che Kojima abbia diffuso lo scatto senza pensare agli indizi che gli appassionati ci avrebbero scovato.

A meno di sorprese, allora, considerando il devkit pronto per essere messo all’opera, potrebbe essere difficile immaginare un nuovo gioco di Kojima in arrivo solo su piattaforme Xbox – anche se le voci si erano fatte molto insistenti e sarebbe davvero interessante scoprire cosa potrebbe uscire dal cilindro.

Non è nemmeno da escludere che Kojima Productions stia lavorando a più progetti contemporaneamente: solo qualche tempo fa il team giapponese aveva manifestato il suo interesse verso altri media, complice anche l’estro di Yoji Shinkawa, e scopriremo presto se anche questo troverà modo di mettersi in mostra.

A proposito di Shinkawa, nei giorni scorsi Kojima ha rivelato che proprio l’art director è una delle sue fonti di ispirazione, grazie agli sketch che realizza prima delle opere finali per i videogiochi in lavorazione.