News 2 min

GTA V, anche da “pacifisti” il numero minimo di uccisioni è impressionante

Un giocatore ha scoperto il numero minimo di uccisioni necessarie per completare la storia di GTA V.

Nonostante la sua natura volutamente open world sandbox, che permette agli utenti di giocare nel modo che preferiscono, è improbabile che GTA V venga acquistato con la volontà di comportarsi come bravi cittadini.

La saga è infatti costantemente al centro di polemiche proprio per la sua natura di saga «criminale» che permette di effettuare furti ed uccisioni: una delle ultime accuse è arrivata dal Parlamento australiano, in maniera assurda, in seguito ad uno scandalo sessuale.

Ci sono mod che però spingono gli utenti a provare a comportarsi in maniera opposta e provare a combattere il crimine piuttosto che causarlo, come quella che introduce il supereroe Spider-Man nel mondo di GTA San Andreas.

Tuttavia, se vorrete proseguire nella storia di gioco, prima o poi il titolo vi obbligherà a fare delle uccisioni, in quanto alcune missioni non potranno procedere senza aver eliminato alcuni nemici.

Una run 'pacifista' di GTA V vi porterà comunque a compiere più di 700 uccisioni.

Il canale YouTube SEX-POSITIVE GAMER, come riportato dai colleghi di Kotaku, ha deciso dunque di fare un esperimento e provare a capire il numero minimo di uccisioni che sarà necessario fare per poter completare la storia.

Nonostante abbia dunque portato a termine una run «pacifista», il numero finale è a dir poco impressionante: il totale accumulato è infatti di 726 uccisioni totali su GTA V.

Per arrivare a questo risultato, l’utente ha cercato di utilizzare sempre il metodo più veloce per completare una missione, evitando di investire pedoni o di farsi inseguire senza alcuna necessità dalla polizia.

L’incredibile e dettagliato processo può essere osservato qui sotto, nel video pubblicato direttamente su YouTube:

 

In particolare, il numero totale sarebbe ottenuto sommando le uccisioni di Michael (172), Franklin (295), e Trevor (258), più una finale condivisa da tutti e 3 i protagonisti.

Forse potrebbe anche risultare particolarmente sorprendente per i fan anche il fatto che Trevor Philips alla fine non sia risultato il migliore «killer» della storia, guadagnandosi comunque un rispettabile — più o meno — secondo posto.

All’interno di GTA V non potrete ovviamente solo rubare auto o uccidere persone, ma anche compiere spettacolari acrobazie: in un video abbiamo avuto modo di ammirare quelle con la BMX.

Se volete provare anche voi ad uccidere il minor numero di persone possibili, vi ricordiamo che GTA V è stato incluso da pochi giorni all’interno del catalogo Xbox Game Pass: tutti gli abbonati al servizio potranno dunque giocare al quinto capitolo della serie senza costi aggiuntivi.

Se volete recuperare il classico GTA V al prezzo più basso di sempre, approfittate di questa offerta su Amazon Italia.