News 2 min

GTA 6, un manager di Rockstar ha svelato un grande ritorno?

Si torna a Vice City? Le speranze si riaccendono.

Le voci che suggeriscono che GTA 6 sarà ambientato in una nuova versione della città di Vice City stanno riprendendo forma, ora grazie a un criptico post Instagram di un dipendente Rockstar.

Se GTA V è ancora molto amato (e giocato) dagli utenti di tutto il mondo, grazie anche al successo di GTA Online, è impossibile non rivolgere le attenzioni anche al sesto capitolo ufficiale del franchise.

Solo pochi giorni fa l’insider Tom Henderson ha reso noto che GTA 6 potrebbe di fatto rappresentare la fine della saga così come la conosciamo.

Senza contare anche le informazioni confermate nelle ultime settimane da Jason Schreier di Bloomberg, cosa questa che confermerebbe “ufficiosamente” la lavorazione del gioco.

 

Ora, il manager della colonna sonora nonché supervisore musicale Tony Mesones, che lavora in Rockstar dal 2011, ha pubblicato un post che mostra una zona di South Beach a Miami, con la didascalia “chi ha detto che avrebbe fatto freddo?”

Mesones ha lavorato a GTA V, Red Dead Redemption 2 e L.A. Noire, ed è molto probabile quindi che possa prendere parte anche al prossimo GTA 6.

Ovviamente, le spiagge di Miami rimandano alla mente l’ambientazione anni ’80 di GTA Vice City, il capitolo apparso su console PS2 e Xbox ormai diversi anni.

Come sottolineato da vari utenti sui social, Miami è un luogo turistico molto popolare negli Stati Uniti, il che potrebbe significare semplicemente che Mesones si stia prendendo una pausa dal lavoro, piuttosto che altro.

Tuttavia, il fatto che Mesones abbia deciso di taggare l’account ufficiale di Rockstar Games nel suo post, è un dettaglio da non sottovalutare.

The manager of Rockstar games music shared a picture of South Beach Miami on his ig story from GTA6

Il post di Mesones si collega in ogni caso ad alcuni rumor circolanti in queste settimane, secondo cui GTA 6 sarà ambientato in una versione moderna di Vice City.

Non è un segreto che l’ambientazione del secondo capitolo tridimensionale di GTA sia molto amata dai giocatori, che da tempo ne chiedono un ritorno.

Ad ogni modo, c’è da aspettare: secondo le ultime informazioni, non vedremo il gioco prima del 2024, ossia a 11 anni dall’uscita di GTA V.

Avete già letto in ogni caso che un leak potrebbe aver anticipato una caratteristica che vedremo nella versione next-gen di Grand Theft Auto V, in uscita a fine anno?

Il quinto episodio della serie Rockstar ha da poco abbandonato la Top 3 dei titoli più venduti in Italia.

Su SpazioGames trovate anche la nostra classifica dei migliori e dei peggiori capitoli della serie di GTA, in attesa del nuovo capitolo.

Se il catalogo Rockstar vi intriga, potete dare un’occasione al sorprendente Red Dead Redemption 2 grazie all’ottima offerta di Amazon.