News 2 min

In attesa delle patch, i giocatori si divertono con le stramberie di eFootball

eFootball non ha avuto il miglior lancio della storia, diciamo, ma i fan nel frattempo si stanno divertendo a notare le sue stranezze.

Se avessimo dovuto immaginare come sarebbe stato il lancio di un nuovo ISS Pro, magari nel 2000, quando il calcistico di Konami era senza mezzi termini il re indiscusso del pallone virtuale, probabilmente sarebbe stato difficile arrivare all’ultima due-giorni di eFootball, abbastanza da incubo.

Il nuovo gioco di calcio erede di ISS e di PES, infatti, ha vissuto un debutto a dir poco travagliato: lanciato come free-to-play su PC e console, come da annuncio propone una manciata di squadre e modalità, in attesa di pacchetti aggiuntivi come il DLC da 40€ previsto per il mese di novembre, ma è afflitto da numerose ingenuità tecniche e da una IA discutibile.

Questo lo ha portato a essere rapidamente il gioco con il peggior lancio di sempre su Steam, con un’ondata di recensioni negative che non possono competere nemmeno con le polemiche che al lancio scatenò No Man’s Sky, poi protagonista di un “redemption arc” davvero clamoroso.

Bene ma non benissimo, ecco. Diciamo. Più o meno.

Nelle scorse ore, Konami ha già anticipato di volersi scusare con i giocatori e di essere al lavoro per introdurre il prima possibile dei fix – prima dell’update maggiore di novembre, insomma – ma nel frattempo, come ormai consuetudine nell’epoca in cui ogni cosa può diventare un meme, eFootball è già diventato un tormentone e alcune delle sue peculiari stramberie stanno facendo il giro della Rete.

Sono già diventate molto note le improbabili espressioni facciali esibite dai giocatori sia durante la partita che durante le esultanze, decisamente fuori dal comune considerando quanto PES fosse invece attento proprio alla fedeltà dei volti degli atleti. Messi e soprattutto Ronaldo, sempre molto attento alla sua fotogenia, non ne saranno felicissimi.

https://twitter.com/EpicPlyer/status/1443664877571149824

https://twitter.com/rating_bet/status/1443839850306703362

https://twitter.com/PES_homura/status/1444202033238536195

 

Qualcuno, scoraggiato dal primo impatto con eFootball, ha celebrato addirittura il suo funerale, facendo in modo che tutti i suoi illustri fratelli maggiori venissero a fargli un saluto e con tanto di Konami a officiare l’addio. Speriamo, ovviamente, che non sia questo il caso.

Qualcun altro, divertito dal volto stralunato del testimonial Lionel Messi, lo ha piazzato direttamente in una foto reale sul corpo della Pulce, che durante l’ultima partita di Champions League è stata protagonista del famigerato “coccodrillo” calcistico su un calcio di punizione del Manchester City.

https://twitter.com/EpicPes/status/1443629109087809542

Anche YongYea, content creator famoso per le sue analisi videoludiche, ha scherzato sul comparto tecnico del gioco, facendo notare che anche i volti del pubblico hanno qualcosina che non va.

«Ve lo dico ora» scrive scherzosamente YongYea, «in realtà eFootball è Abandoned che in realtà è Silent Hill. Sono davvero riusciti a creare un horror psicologico».

Ci sono, comunque, anche appassionati che fanno notare che, al di là dei problemi tecnici evidenti che creano storture alle espressioni che ricordano lontanamente quelle del lancio di Mass Effect Andromeda (o che impediscono di giocare a più di 720p, senza che nessuno sappia perché), i volti in realtà sono stati realizzati con una certa fedeltà, anche rispetto al concorrente FIFA 22.

Seguiremo ovviamente da vicino l’evolvere della situazione di eFootball, al momento così tanto non all’altezza delle aspettative da aver necessitato della pubblicazione di una lettera di scuse da parte di Konami.

Il gioco è disponibile gratis su PC e console PlayStation e Xbox.

Se volete supportare il lavoro di SpazioGames, potete acquistare i vostri videogiochi a questo indirizzo a nessun costo aggiuntivo.