News 2 min

Ghost of Tsushima Director’s Cut: villain e storia del DLC sull’Isola di Iki

Tutto quello che dovete sapere

Sony ha svelato particolari inediti sulla nuova storia dell’espansione dell’Isola di Iki contenuta in Ghost of Tsushima Director’s Cut.

La Director’s Cut, programmata per PS4 e PS5, costituirà un vero e proprio upgrade generazionale per Ghost of Tsushima.

La nuova versione è stata annunciata soltanto poche settimane fa ma è già in calendario per il prossimo 20 agosto.

Questa edizione non ha mancato di scatenare le polemiche tra i fan, che la considerano troppo costosa per un “semplice” aggiornamento.

Il nuovo story trailer dedicato all’Isola di Iki presenta per la prima volta l’ambientazione dell’espansione di Ghost of Tsushima e i personaggi che vi troveremo.

Questa espansione includerà «nuovi luoghi da scoprire, personaggi da incontrare, racconti da completare e tanto altro ancora».

Ecco i nuovi dettagli più succosi presentati su PlayStation Blog:

«Il viaggio di Jin inizia dopo aver scoperto che una misteriosa tribù mongola ha preso il sopravvento su Iki. Le forze mongole sono guidate dalla venerata sciamana Ankhsar Khatun, nota ai suoi seguaci come “l’Aquila”.

In quanto khatun e sciamana, l’Aquila non è solo una conquistatrice, ma un vero e proprio pastore di anime. Il pericolo che rappresenta per Jin e per la sua gente è qualcosa di inedito e diverso da tutto ciò che ha già affrontato.

L’unico modo per Jin per contrastare questa minaccia è tornare sull’Isola di Iki. È già stato lì una volta. Nell’affrontare un nuovo e pericoloso nemico sarà costretto a fare i conti con vecchie paure e a riportare alla luce traumi sepolti nel profondo.

Esplorando una nuova isola e affrontando nuove minacce, Jin avrà modo di approfondire anche il passato oscuro del clan Sakai…»

L’Isola di Iki è una «versione parzialmente immaginaria» della controparte reale ma sarà in «netto contrasto con Tsushima. È una terra selvaggia e senza legge abitata da predoni e criminali (…). Da decenni, i samurai non hanno alcun potere su quest’isola».

Per sconfiggere l’Aquila, Jin dovrà collaborare con personaggi «dalla dubbia moralità», in modo da evitare che i Mongoli invadano da lì tutto il Giappone.

L’espansione comprenderà anche nuove leggende da ascoltare e nuove tecniche da imparare, ma la storia vedrà Sakai impegnato a guarire «ferite del passato che ci accompagnano incessantemente».

La nuova storia farà parte di Ghost of Tsushima Director’s Cut, che costerà 79,99 euro per PS5 e 69,99 euro per PS4. Chi già possiede Ghost of Tsushima per PS4, invece, potrà preordinare l’upgrade su PS4 a 19,99 euro.

Non è ancora chiaro quanto sarà corposo questo DLC ma, dovessero veri i rumor circolati di recente, potrebbe trattarsi di un’espansione molto ampia.

Il gioco principale ha appena compiuto un anno, celebrato alla maniera di Sucker Punch, e questo update di certo farà piacere agli appassionati.

Aspettando il 20 agosto, tenete presente che Sony ha lasciato la porta aperta ad altre Director’s Cut per le sue esclusive.

Siete alla ricerca di esclusive PS5? Ratchet & Clank Rift Apart è appena uscito ed è già in offerta