News 1 min

Game Pass: i giochi Bethesda potrebbero arrivare (molto) presto

La clamorosa acquisizione di ZeniMax e Bethesda da parte di Microsoft è senza dubbio una notizia in grado di scuotere le fondamenta dell’industria dei videogiochi, con conseguenze importanti che si vedranno già a partire dalla prossime settimane. Come prima cosa, è infatti molto probabile che alcuni tra i titoli più grandi e importanti della compagnia – come i vari Fallout, The Elder Scrolls e DOOM – possano approdare su Xbox Game Pass e che ciò possa accadere in tempi davvero molto brevi.

La key art di DOOM Eternal.

«Aggiungeremo gli iconici franchise di Bethesda a Xbox Game Pass per console e PC», sono state infatti le parole di Phil Spencer poco dopo l’acquisizione, non rivelando purtroppo la data esatta di rilascio del parco titoli.

Considerando che Game Pass sta guadagnando un’importanza davvero enorme nell’economia generale di Microsoft e Xbox, è molto probabile che i “vecchi” titoli Bethesda possano arrivare molto presto a disposizione degli abbonati del servizio: i titoli più recenti che vengono in mente sono DOOM Eternal, Fallout 4 e Prey, sebbene ci aspettiamo che anche il sempreverde The Elder Scrolls V Skyrim possa essere messo a disposizione dei giocatori quanto prima.

Spencer, sempre in concomitanza con la breaking news di oggi, ha anche aggiunto che ci sono anche «molti progetti non annunciati», senza contare che Deathloop di Arkane Studios e GhostWire Tokyo di Tango Gameworks manterranno accordi di esclusiva annule su PS5.

Avete già letto che il grande John Carmack potrebbe prendere la palla al balzo e tornare sulle scene dopo l’acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft? E il il commento di Obsidian in merito a un presunto sequel di Fallout New Vegas?

Se volete avvicinarvi all’universo di giochi targati Xbox per non farvi trovare sprovvisti dalla nuova generazione, vi raccomandiamo di acquistare Xbox Game Pass al prezzo davvero conveniente proposto su Instant Gaming!