News 1 min

EA sta per «uccidere» quattro suoi giochi, a novembre

Command & Conquer 3: Tiberium Wars e la sua espansione Kane's Wrath, Command & Conquer: Red Alert 3 e Mercenaries 2: World in Flames.

EA ha deciso di chiudere i server online di alcuni vecchi giochi, con sommo disappunto da parte di chi – nonostante tutto – ci stesse ancora giocando.

Mentre FIFA 22 continua a tenere banco tra i giocatori (lo trovate a prezzo davvero basso su Amazon) il colosso americano ha deciso di fare un piccolo “repulisti”.

Non è la prima volta che succede qualcosa del genere: giusto qualche settimana fa Ubisoft aveva annunciato la chiusura di molti server di gioco, un totale di 15, tra cui anche alcuni episodi di Assassin’s Creed.

Come riportato anche da GameSpot, tre giochi di Command & Conquer per Xbox 360 perderanno presto la funzionalità online, così come Mercenaries 2: World in Flames.

Più nel dettaglio, Command & Conquer 3: Tiberium Wars e la sua espansione Kane’s Wrath, Command & Conquer: Red Alert 3 e Mercenaries 2: World in Flames stanno per chiudere i battenti.

Secondo quanto riportato da TrueAchievements, i server verranno chiusi il 9 novembre prossimo, dando ai fan solo pochi mesi per godere dei suddetti titoli.

Tutti i giochi destinati alla chiusura dei server sono titoli Xbox 360 del 2007 o del 2008, il che significa che hanno quasi 15 anni di età.

I titoli di Command & Conquer sono ancora disponibili sull’Xbox Store e sono stati resi retrocompatibili qualche anno fa, ma se invece volete recuperare Mercenaries 2 dovrete purtroppo necessariamente optare per una versione su disco.

Come in passato sono stati abbandonati ben 90 giochi, con un annuncio che ha coinvolto titoli delle vecchie generazioni di console.

EA è in ogni caso in procinto di lanciare FIFA 23 il prossimo 30 settembre, di cui vi abbiamo raccontato poche ore fa tutti i dettagli anche in merito alla rinnovata modalità Carriera.

Restando in tema calcio, dal nostro provato del prossimo FIFA vi abbiamo spiegato tutte le buone sensazioni, nonostante manchi ancora un po’ alla data di rilascio ufficiale.