News 2 min

Dead Space Remake potrebbe tornare a farsi vedere molto presto

L'attesissimo Dead Space Remake ci ha già dato prova del suo potenziale, ma presto potrebbe tornare in un nuovo evento dedicato.

Dead Space Remake è un progetto attesissimo il cui annuncio ha dato felicità ai fan della serie che, con la chiusura del team di sviluppo originale, era fondamentalmente chiusa.

Il primo Dead Space, che potete recuperare su Amazon, ha rappresentato infatti uno dei survival horror più belli di sempre, nonostante il franchise non sia andato sempre così bene.

Talmente tanto che, prima che questo remake venne svelato, i fan dell’horror stavano puntando gli occhi su The Callisto Protocol, suo sequel spirituale e creato dalla stessa persona.

Il quale anticiperà i tempi perché, oltre ad uscire prima, sarà presente anche durante l’evento di apertura della Gamescom 2022.

Abbiamo già visto Dead Space Remake in alcune occasioni ma, vista l’importanza del titolo, ogni occasione di poterlo vedere nuovamente è oro colato.

E, come riporta Gamingbolt, questo potrebbe accadere molto presto.

Secondo quanto riferito da Tom Henderson su TryHardGuides, Electronic Arts starebbe pianificando un evento di persona per il Dead Space Remake, piazzato per l’ultima settimana di settembre.

Un classico evento per la stampa con tanto di presentazione, Q&A con il team di sviluppo e, probabilmente, anche una prima prova con mano del gioco, stando ad alcune fonti.

Lo sviluppo del gioco sembra quindi andare più veloce del previsto se, già ora, il team consente alla stampa di tutto il mondo di poter mettere le mani su Dead Space Remake.

La conferma di questo evento potrebbe arrivare nel giro di un paio di settimane, stando ad Henderson, e a questo punto anche noi aspetteremo di saperne qualcosa di più e non mancheremo di informarvi.

Dead Space Remake è in uscita il 27 gennaio 2023 (salvo rinvii) su Xbox Series X|S, PS5 e PC.

Un remake che il creatore originale, lo stesso di The Callisto Protocol ha definito addirittura “strano”.

Sarà quindi uno dei tanti videogiochi che giocheremo nel 2023, sempre che anche il prossimo anno non ci saranno gli stessi rinvii del 2022.