Castlevania: prima della serie Netflix i piani erano ben diversi

Tutto è bene ciò che finisce bene.

A cura di Marcello Paolillo - 1 Giugno 2020 - 23:19

Lo scorso mese si marzo di quest’anno, la terza stagione di Castlevania – tratta dalla leggendaria serie di videogiochi sviluppata da Konami – è apparsa sul catalogo Netflix, ottenendo un discreto successo da parte di critica e pubblico.

Anche noi di SpazioGames ve ne abbiamo parlato nella recensione, spiegandovi che «la nuova odissea di Trevor, Alucard e Sypha nella terra dei vampiri è un prodotto imperdibile per i fan della serie Konami, a patto di venire a compromessi con una lunga serie di libertà creative rispetto all’opera originale.»

Castlevania: prima della serie Netflix i piani erano ben diversi

In attesa di scoprire la Stagione 4 dedicata alle avventure di Trevor Belmont e soci (attualmente in lavorazione), il produttore esecutivo Kevin Kolde ha parlato con la redazione di AWN circa i piani originali della serie, ben differenti da quelli che pensavamo di conoscere.

Kolde ha infatti rivelato che nel 2012 il progetto legato al franchise di Castlevania avrebbe dovuto essere una trilogia animata direct-to-video (vale a dire prevista solo per il mercato dell’Home Video), sebbene poco tempo dopo l’arrivo del colosso dello streaming Netflix – e la morte delle videoteche – abbia fatto cambiare idea ai piani alti.

Restava in ogni caso il cruccio legato all’estrema violenza della serie, poco in linea con ciò che la casa di produzione aveva affrontato in precedenza. Ecco le parole di Kolde a riguardo:

Si è tratta di una cosa piuttosto veloce, ma penso che sia stata una decisione difficile per i produttori, visto che avevano a che fare con molta animazione focalizzata su un pubblico di bambini, e non per adulti. Siamo stati però abbastanza fortunati da lavorare con persone come Larry Tanz e Sam e Adam Deats di Frederator Studios, che alla fine hanno deciso che valeva la pena realizzare questo show.

Ricordiamo anche che a fine aprile 2020, il creatore Warren Ellis ha parlato della quarta stagione di Castlevania in arrivo, rivelando che non dovrebbe subire ritardi per via della crisi sanitaria globale ancora in corso: «Detto ciò siamo pronti per la quarta stagione. Non ci aspettiamo un ritardo per via del COVID-19, anche se vorrei zittire chiunque la chieda in uscita ADESSO.»

Nel cast di doppiatori originali vi sono Graham McTavish come Dracula, Richard Armitage in quelli di Trevor Belmont, James Callis nel ruolo di Alucard e infine Alejandra Reynoso nei panni della maga parlatrice Sypha Belnades.

Castlevania Stagione 4, prevista sempre su Netflix, non dispone al momento di una data di rilascio ufficiale.

Fonte: AWN | Via: GN




TAG: castlevania