News 2 min

Bug dell’orologio, Sony lavora ad una soluzione su PS4 e PS5

Sony avrebbe confermato di essere a conoscenza del bug dell'orologio che rende i giochi inutilizzabili su PS5 e PS4 e che lavora ad un fix.

Circa un mese fa è emerso un potenziale fastidioso problema che avrebbe condizionato il possibile futuro di PS4 e PS5: se in futuro i server diventassero inaccessibili e la batteria dell’orologio interno dovesse guastarsi, diventerebbe impossibile giocare a qualunque gioco, che esso sia fisico o digitale, a causa di un fastidioso bug.

Inizialmente si pensava che questo bug fosse confinato alla sola PS4 e che, proprio per questo motivo, sembrava molto difficile che Sony si sarebbe mossa per provare a sistemare questo errore, che comunque evidenziamo richiederebbe circostanze molto specifiche per potersi verificare.

Tuttavia è stato scoperto recentemente che anche PS5 ha ereditato il problema, probabilmente perché nessuno si accorse di questo bug prima del lancio della console next-gen.

La scoperta ha ovviamente spaventato moltissimi giocatori, preoccupati di ritrovarsi potenzialmente con piattaforme inutilizzabili in futuro: come riportato da PlayStation LifeStyle, Sony sarebbe venuta a conoscenza del problema e sarebbe al lavoro per risolverlo.

Sony è al lavoro per sistemare il bug dell'orologio su PS5 e PS4.

Ricordiamo che il bug sarebbe causato nello specifico dai trofei, dato che registrano la data esatta e non quella impostata localmente al fine di evitare possibili imbrogli.

Di conseguenza, se l’orologio interno — che è stato sincronizzato con PlayStation Network — dovesse guastarsi e se la console non avesse modo di collegarsi ai server, si creerebbe questo problema, rendendo impossibile riprodurre i giochi.

Grazie ad un video abbiamo avuto modo di vedere che cosa accade nello specifico, avendo la conferma che questo bug si verifica anche con i giochi fisici.

L’account Twitter «Does it play?», uno dei primi in assoluto ad aver denunciato questo problema, ha da poco riportato di avere saputo da «fonti interne» che Sony starebbe investigando il bug per cercare di capire come risolverlo.

Molti utenti erano inoltre stati incoraggiati a mandare e-mail a Sony proprio per chiedere alla compagnia di non ignorare il problema ed anche loro avrebbero ricevuto la conferma che Sony sta preparando un fix.

A questo punto non ci resta che aspettare che arrivi un aggiornamento che risolvi il bug nel più breve tempo possibile: ovviamente vi terremo aggiornati nel caso dovessero esserci ulteriori novità.

Al momento, e per tantissimo tempo, PS4 e PS5 possono essere utilizzate per riprodurre giochi senza alcun problema: potete approfittarne riscattando gratuitamente, e per sempre, Horizon Zero Dawn Complete Edition, disponibile senza costi aggiuntivi per questo mese.

Un aggiornamento dovrà inoltre essere in grado di abilitare gli slot per l’archiviazione SSD NVMe: nel caso provassimo ad utilizzarli da subito, la console non riuscirebbe nemmeno ad avviarsi.

Se volete iniziare a prepararvi all’arrivo della vostra PS5, potete acquistare il DualSense al miglior prezzo su Amazon.