News 2 min

Bluepoint acquisita da Sony? “Solo una questione di quando”

L'utente che mise in circolazione la voce di un affare chiuso entro febbraio non sarà bannato da ResetEra

Negli ultimi tempi, complice la collaborazione portata avanti da tempo, i rumor su un’acquisizione di Bluepoint Games da parte di Sony si sono rincorsi a più riprese.

In particolare, un utente del forum ResetEra aveva spiegato lo scorso anno che entro febbraio 2021 addirittura si sarebbe chiuso l’accordo tra le due parti.

Ora che siamo quasi alla fine di febbraio, la community è in rivolta e sta chiedendo la testa, virtuale, di quell’utente, che dal canto suo aveva promesso di lasciarsi bannare se la sua indiscrezione non si fosse rivelata corretta.

Curiosamente, il team della moderazione capitanato dall’utente Transistor si è opposto a questa misura, spiegando che l’acquisizione sarebbe giusto una questione di tempo e che non avrebbe senso bannare un singolo membro per aver messo in circolazione la voce.

«Quanto a MarsipanRumpan, non sarà bannato, quindi calmatevi, ca***. C’è stato fumo da molteplici fonti riguardo a Bluepoint acquisita da Sony, quindi è probabile che succeda, è solo una questione di quando.

Avevo abbastanza fiducia nel fatto che sarebbe successo, quindi non lo avrei mai bannato comunque. Non mi piace bannare per scommesse e non tendo a farle».

Sarebbe soltanto una questione di tempo, dunque, prima che Sony dia l’annuncio – almeno per quel che sa la moderazione di ResetEra, e non è chiaro se sia molto o molto poco, al riguardo.

Prima ancora che venisse annunciato il remake di Demon’s Souls, Bluepoint Games aveva parlato di una grande relazione con Sony, con la quale aveva già lavorato a Shadow of the Colossus e la serie di Uncharted.

La casa giapponese, di contro, non ha mai fatto mistero di essere alla finestra per quanto riguarda nuove acquisizioni, sebbene per larga parte sia preferita la crescita organica dei team esistenti.

Sulle acquisizioni, tema caldissimo del 2021, si è pronunciato recentemente anche il presidente di Nintendo, spiegando che l’approccio prediletto resta quello di valutare team che siano coerenti con la visione del platform owner e non acquistare giusto per rispondere alla concorrenza.

Se non lo avete fatto ancora vostro, qui trovate Demon’s Souls per PS5 già scontato